Cessione del credito bonus edilizi, ecco le nuove date: libera fino al 16 febbraio, una tantum dal 17 febbraio

Con un provvedimento del 4 febbraio 2022, le Entrate ufficializzano la proroga, al 17/2/2022, del termine fissato dal DL Sostegni-ter al giorno 7/2 per dare il via alla norma che prevede la possibilità di effettuare un'unica cessione in caso di detrazioni per interventi edilizi.

Attenzione: per gli interventi relativi al superamento e all'eliminazione delle barriere architettoniche, il termine di cui sopra slitta dal 7 febbraio al 7 marzo 2022.


Dopo la comunicazione relativa al nuovo modello e l'anticipazione dello spostamento della 'dead-line' per la cessione dei crediti (da libera a una tantum, come disposto dall'art.28 del DL Sostegni Ter) dei bonus edilizi, che doveva essere ufficializzata con ulteriore provvedimento, le Entrate hanno appunto pubblicato il provvedimento del 4 febbraio 2022, che, nello specifico, dispone

  1. la proroga, al prossimo 17 febbraio 2022, del termine fissato dal DL 4/2022 al giorno 7/2, per dare il via alla norma che prevede la possibilità di effettuare un'unica cessione in caso di detrazioni per interventi edilizi;
  2. la proroga al 7 marzo 2022, dal termine fissato sempre dal DL 4/2022 al giorno 7/2, per l'invio delle comunicazioni per le opzioni per interventi di superamento e di eliminazione delle barriere architettoniche.

 

Le nuove date

Quindi, in conseguenza di questo provvedimento, a decorrere rispettivamente dal 17 febbraio 2022 e dal 7 marzo 2022 è possibile effettuare esclusivamente una ulteriore cessione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari, nei termini normativamente previsti.

Cessione del credito bonus edilizi, ecco le nuove date: libera fino al 16 febbraio, una tantum dal 17 febbraio

Le novità del DL Sostegni-Ter sulla cessone dei crediti

Come è stato esaustivamente approfondito su Ingenio, per i bonus legati a interventi edilizi e a quelli emergenziali anti-Covid, non sono più possibili cessioni “a catena”, bensì, oltre allo sconto in fattura sul corrispettivo, è legittimo un solo trasferimento.

 

I motivi delle ulteriori proroghe dell'Agenzia delle Entrate

Ma considerato che il DL Sostegni-Ter è entrato in vigore il 27 gennaio 2022, mentre il canale del Fisco per la trasmissione delle comunicazioni delle opzioni di cessione o sconto in fattura relative ai bonus edilizi è stato aggiornato, per tener conto delle modifiche introdotte dalla legge di bilancio 2022, a partire da venerdì 4 febbraio 2022, per l’esercizio delle opzioni, riguardo agli interventi agevolabili per gli anni 2020, 2021 e 2022, e a partire da giovedì 24 febbraio 2022, per l’esercizio delle opzioni relative alla nuova agevolazione per interventi finalizzati al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche, con questo provvedimento del 4 febbraio 2022 viene prorogato il termine a cui fare riferimento per individuare i crediti, che sono stati precedentemente oggetto delle opzioni per un contributo sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto oppure per la cessione di un credito d’imposta, che possono costituire oggetto esclusivamente di una ulteriore cessione ad altri soggetti, compresi gli istituti di credito e gli altri intermediari finanziari.

 

Cessione bonus edilizi: software di comunicazione e FAQ

Segnaliamo anche che, contestualmente, le Entrate hanno aggiornato il canale per la relativa trasmissione delle opzioni per interventi edilizi e Superbonus, pubblicando le specifiche relative al software di compilazione e al software di controllo.

Quindi sarà possibile comunicare le opzioni esercitate per gli interventi di importo complessivo non superiore a 10mila euro e per i lavori in edilizia libera, senza necessità del visto di conformità utilizzando il nuovo modello, mentre l'obbligo del visto resta per Bonus Facciate e Superbonus.

Infine, sono state aggiornate le Faq dedicate che rispondono ai dubbi di cittadini, imprese e professionisti.


IL PROVVEDIMENTO DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE DEL 4 FEBBRAIO 2022 (CHE UFFICIALIZZA LE NUOVE SCADENZE PER LA CESSIONE DEI CREDITI 'UNA TANTUM') E' SCARICABILE IN FORMATO PDF PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE