Coperture carrabili in poliurea

20/05/2014 4186

 

L’impermeabilizzazione di coperture carrabili è un argomento tecnico di grande interesse.

Ormai da anni nei paesi europei tecnicamente evoluti, l’utilizzo di sistemi fluidi per le impermeabilizzazioni carrabili è ormai di uso corrente, ed hanno sostituito quelle classiche a base di membrane bitume polimero o sintetiche, con getto in calcestruzzo di finitura.

Tra i vari polimeri esistenti, leggi poliuretanici, epossipoliuretanici, ecc.

La poliurea ha ormai convinto tutti gli operatori del settore , ad essere considerata come, forse, il materiale più indicato, sia per le caratteristiche meccaniche, ma soprattutto per l’elevata messa in servizio della copertura.

Qui di seguito fare un utile excursus sulla chimica del sistema, sulle procedure applicative e sui cicli attualmente in uso. 

 


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su