Calcestruzzo a basso tenore di carbonio sull'alta velocità britannica

Tarmac e Align sperimentano l'innovativo calcestruzzo a basso tenore di carbonio su HS2, la rete ferroviaria ad alta velocità britannica

Un risparmio di 220 tonnellate di CO2e ogni 1000 m3 di calcestruzzo prodotti

Tarmac ha presentato una soluzione innovativa di calcestruzzo a basse emissioni di carbonio ad Align, la joint venture che fornisce la sezione Central 1 (C1) di HS2 Phase One.

Questo nuovo calcestruzzo, disponibile solo di recente dopo un'ampia progettazione di laboratorio, offre il potenziale per aiutare verso l'obiettivo comune di lavorare verso la costruzione di emissioni di carbonio nette.

Align ha subito avviato le prime applicazioni di questa soluzioni al fine di poter verificare, anche attraverso test su vasta scala, le prestazioni ottenibili. La sperimentazione ha coinvolto uno dei tre impianti di produzione di calcestruzzo Tarmac in un cantiere edile di Chalfont Lane nell'Hertfordshire.

Calcestruzzo a basso tenore di carbonio sull'alta velocità britannica

Fonte: https://tarmac.com

 

Tarmac, una società di CRH, è la principale azienda nel Regno Unito di materiali da costruzione sostenibili e soluzioni per l'edilizia con circa 7.000 persone impiegate in una rete di oltre 400 siti. Con 150 anni di esperienza ha una rete nazionale di imprese locali, che unisce la conoscenza e l'esperienza di due dei marchi più iconici del settore edile: Tarmac, pionieri e inventori della strada moderna, e Blue Circle, l'azienda che ha brevettato Portland Cement.


Chi è CRH

CRH è il principale gruppo di produzione e commercializzazione di materiali da costruzione al mondo, con circa 77.000 dipendenti in 3.100 sedi in 29 paesi. CRH è la più grande azienda di materiali da costruzione sia in Nord America che in Europa, con posizioni regionali in Asia.

Produce e fornisce una vasta gamma di materiali da costruzione integrati, prodotti e soluzioni end-to-end innovative, che possono essere trovate in tutto l'ambiente edificato, dai grandi progetti di infrastrutture pubbliche agli edifici commerciali e alle case residenziali.

Società Fortune 500, CRH è un membro costituente dell'indice FTSE 100, dell'indice EURO STOXX 50, dell'ISEQ 20 e del Dow Jones Sustainability Index (DJSI) Europe. Le azioni di deposito americane di CRH sono quotate al NYSE.


Align è una joint venture di tre società infrastrutturali internazionali e di proprietà privata; Bouygues Travaux Publics, una sussidiaria di Bouygues Construction, Sir Robert McAlpine, e VolkerFitzpatrick, una sussidiaria di VolkerWessels.Annuncio

 

Calcestruzzo a basso tenore di carbonio sull'alta velocità britannicaLa sperimentazione del calcestruzzo sostenibile 

E' stata gettata una soletta strutturale facente parte della nuova fabbrica di prefabbricati del viadotto e una parete verticale.

Le miscele, progettate secondo le specifiche del calcestruzzo di Align, hanno superato le aspettative sia in termini di proprietà fresche che indurite e hanno dimostrato che il nuovo calcestruzzo può essere prodotto in normali impianti di betonaggio e collocato tramite autobetoniera e autobetonpompa.

Il nuovo calcestruzzo a basse emissioni di carbonio ha un'impronta di carbonio, secondo le regole di calcolo BSI PAS2050, con una riduzione del 62% di CO2e per metro cubo, rispetto a un calcestruzzo CEM I standard, soddisfacendo le stesse specifiche con le stesse materie prime.

L'impronta copre tutti gli aspetti della produzione e fornitura di calcestruzzo senza alcuna compensazione del carbonio applicata, fornendo un'impronta effettiva di 133 kg/m3 di CO2e. Ciò rappresenta un risparmio di 220 tonnellate di CO2e ogni 1000 m3 prodotti. 

Ciò ha dimostrato la possibilità di utilizzare contenuti di scorie macinate molto elevate (GGBS) superiori al 90%, come materiale cementizio attivato con alcali conforme a BS EN197, lo standard per i materiali cementizi che possono essere utilizzati nel calcestruzzo preconfezionato, per ridurre significativamente emissioni di carbonio, pur producendo una finitura di qualità e consentendo i normali tempi di costruzione e sformatura. 

Robert Gossling, il responsabile delle soluzioni di ingegneria di Tarmac, ha dichiarato: "Sullo sfondo dell'emergenza climatica, questo progetto sottolinea i chiari vantaggi che possono essere sbloccati quando clienti e appaltatori collaborano, in questo caso impegnandosi per aiutare a comprendere e accelerare l'adozione di questo nuova soluzione di calcestruzzo a basse emissioni di carbonio." e ha aggiunto "Insieme abbiamo dimostrato che questo nuovo calcestruzzo è adatto allo scopo in solette e pareti, con una buona ripetibilità e funziona con metodi di produzione e costruzione standard. Questo prodotto è un grande passo avanti lungo la routemap del settore a zero emissioni di carbonio e la dimostrazione aiuterà ad accelerare l'adozione di questo nuovo calcestruzzo".

Daniel Altier, direttore del progetto di Align, ha dichiarato: "È un imperativo strategico per Align, che riflette le priorità dei nostri partner JV e in linea con gli impegni HS2, ridurre le emissioni di carbonio del 50%, cercare opportunità per migliorare il nostro carbonio orma. I primi risultati di questa sperimentazione sono molto incoraggianti ed evidenziano i vantaggi che si possono ottenere attraverso una stretta collaborazione con i nostri partner della catena di fornitura”.

Tarmac afferma che continuerà a collaborare con Align espandendo la sperimentazione su altre aree disponibili del progetto C1 e sullo sviluppo di soluzioni in calcestruzzo a basse emissioni di carbonio e di essere orgogliosa di fornire attualmente calcestruzzo per la costruzione della sezione Central 1 di HS2 Phase One che viene consegnata da Align. Ciò include una sezione di 21,6 chilometri di infrastruttura ferroviaria ad alta velocità che incorpora un viadotto di 3,37 chilometri attraverso la Colne Valley, un tunnel a doppia canna di 16,04 chilometri e cinque pozzi di sfiato che gestiscono sia l'intervento che le strutture di ventilazione del tunnel.


Fonti:

  • Tarmac
  • Align
  • railbusinessdaily.com

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su