Valorizzare le fughe del pavimento con colorazioni di design dalla formula innovativa

Le fughe del pavimento sono l’elemento d’arredo da non sottovalutare e sceglierle può non essere una scelta facile. Invisibili o con colori accesi e a contrasto, diverse in base allo spessore e alla tipologia di rivestimento scelto per le superfici: identificare il giusto prodotto può fare la differenza sia in termini stilistici che di prestazioni del prodotto.

È fondamentale dunque capire la tipologia di fughe del pavimento e il fugante da utilizzare.


Cosa sono le fughe del pavimento e a cosa servono

Le fughe del pavimento rivestono un ruolo molto importante e sono parte integrante del progetto, concorrendo a definire sia l’aspetto estetico sia le prestazioni tecniche di una superficie. Dal punto di vista tecnico si possono definire come uno spazio tra una piastrella e l’altra con l’obiettivo di assorbire le tensioni del sottofondo o del rivestimento ceramico o in pietra naturale, che possono essere causate da variazioni di temperatura o deformabilità della superficie di posa.

 

Fughe del pavimento: come valorizzarle con colorazioni di design dalla formula innovativa

 

Le recenti evoluzioni dell’industria ceramica hanno portato alla realizzazione di lastre in gres di grande formato e basso spessore che permettono di realizzare superfici dall’aspetto continuo con dimensioni delle fughe sempre più contenute, soprattutto in ambienti interni.

Tuttavia in nessun caso può essere adottata una larghezza delle fughe minore di 2 mm.

La larghezza deve essere stabilita considerando alcuni aspetti, tra cui i principali sono:

  • tipologia di piastrella (dimensione, rettificata o non rettificata);
  • tolleranze dimensionali prescritte per le piastrelle;
  • destinazione d’uso della pavimentazione (posa in interno o esterno, condizioni di esercizio previste).

Fughe del pavimento: come valorizzarle con colorazioni di design dalla formula innovativa

 

In caso di posa in esterno, la fuga deve essere aumentata per far fronte alle maggiori sollecitazioni a cui è sottoposta la pavimentazione e solitamente sono consigliate larghezze non inferiori ai 5 mm.

Un sigillante di qualità assicura risultati ottimali indipendentemente dall’ambito di utilizzo. A beneficiarne sono soprattutto gli ambienti solitamente più umidi, ad esempio bagni e cucine oppure quelle destinazioni d’uso soggette ad elevato traffico pedonale (uffici, negozi, alberghi, luoghi pubblici in genere).

 

La gamma di stucchi cementizi webercolor premium di Saint-Gobain Italia

Saint-Gobain Italia, con il marchio Weber, propone una gamma completa di stucco cementizio webercolor premium: un prodotto di ultima generazione non solo caratterizzato da un’ampia gamma cromatica, ma soprattutto da una formulazione innovativa che garantisce elevate resistenze meccaniche e una granulometria finissima. 

Grazie alle 28 colorazioni disponibili è possibile dare vita ad abbinamenti creativi monocolore tono su tono o a contrasto, a seconda del gusto e della tipologia di rivestimenti. In più gli stucchi decorativi sono adatti a ogni ambiente della casa, dalla cucina al salotto, fino al bagno. La formula della gamma webercolor premium gode infatti di svariati plus.

 

Fughe del pavimento: come valorizzarle con colorazioni di design dalla formula innovativa

 

Il prodotto vanta il trattamento anti macchia Pure Clean che rende le superfici facili da pulire e salve da aloni causati da bevande, cibo o sostanze chimiche, rendendo la stuccatura impermeabile.

È presente inoltre il trattamento antibatterico e anti muffa Protect3 agli ioni d’argento che è incorporato nello stucco e crea una barriera protettiva duratura sia contro la produzione di batteri e micro-organismi, sia contro muffe e funghi in ambienti particolarmente umidi, come il bagno.

In questo modo si offre una soluzione altamente compatibile con le ceramiche di nuova generazione che utilizzano negli smalti lo stesso trattamento.

Infine, tutte le cromie sono stabili nel tempo senza rischio di sbiancamento, più intensa e uniforme tale da rendere la superficie compatta e resistente all’abrasione, ai raggi UV e al contatto con sostanze chimiche come i detergenti.

CLICCA QUI
Scopri di più sulla gamma di stucchi cementizi
webercolor premium di Saint-Gobain Italia

 


saint-gobain.jpg

Il Gruppo SAINT-GOBAIN

Saint-Gobain progetta, produce e distribuisce materiali per la sicurezza e il comfort abitativo di ciascuno di noi e il futuro di tutti. Questi materiali si trovano ovunque nei nostri spazi di vita e nella quotidianità: negli edifici, nei trasporti, nelle infrastrutture e in molte applicazioni industriali.

È una realtà presente in 70 Paesi con circa 167.000 dipendenti e un fatturato complessivo di 38.1 Mld di euro nel 2020.

Vanta una storia di oltre 350 anni, nasce infatti nel 1665 per volere di Re Luigi XIV, per realizzare la Galleria degli Specchi del Palazzo di Versailles a Parigi.

In Italia, dove la sua storia ha origine nel 1889 con la costruzione dello stabilimento di Pisa per la produzione del vetro, oggi conta 36 siti produttivi, circa 2.200 dipendenti e un fatturato di 660 Mln di euro nel 2020. Saint-Gobain si propone come polo tecnologico di riferimento per il mercato della costruzione sostenibile e il punto di riferimento globale nell’utilizzo efficiente delle risorse naturali, nel rispetto dell’ambiente. Tutte le soluzioni proposte sono pensate per costruire edifici più efficienti dal punto di vista energetico, per ridurre consumi ed emissioni inquinanti.

Attraverso marchi forti e noti sul mercato, tra cui Glass, Gyproc, Isover e Weber, offre in particolare una gamma completa di soluzioni innovative per involucri opachi e trasparenti, tetti e coperture, architettura d’interni e pareti, pavimenti e controsoffitti.