Ingegneria sismica: la University of Washington lancia corso online

03/03/2022 6364

La University of Washington ha lanciato un corso online sul tema dell'ingegneria sismica. Il programma si compone di tre corsi: fondamenti della materia, progettazione di strutture in zona sismica e sistemi e metodi avanzati.


Il corso è rivolto in particolare agli ingegneri che sono interessati a lavorare negli USA

La University of Washington ha da poco lanciato un nuovo “online certificate program” in ingegneria sismica, aperto a studenti nazionali e internazionali.

Il programma e’ pensato per ingegneri che praticano o intendono praticare ingegneria in zona sismica, interessati ad approfondire le proprie conoscenze progettuali e di analisi strutturale.

Il programma si compone di tre corsi: (i) fondamenti di ingegneria sismica; (ii) progettazione di strutture in zona sismica; e (iii) sistemi e metodi avanzati in ingegneria sismica.

I temi trattati includono dinamica strutturale, sismicità, pericolosità sismica, filosofie e approcci progettuali, progettazione di sistemi strutturali e non strutturali.

Temi avanzati come analisi dinamiche non lineari, valutazione e retrofit di strutture esistenti, performance-based design, e progettazione e analisi di sistemi protettivi come dissipatori e isolatori sismici. Sono anche trattati aspetti fondamentali di normative come ASCE 7, ACI 381 e AISC 341.  

Il programma di certificazione può essere completato in nove mesi. Le lezioni coprono un'ampia gamma di argomenti, dai fondamenti al design fino ad argomenti avanzati. Gli studenti acquisiranno competenze al di là di quanto coperto dalle tradizionali classi di progettazione sismica universitaria e si eserciteranno nell'applicazione di concetti di progettazione sismica del mondo reale utilizzando software di analisi strutturale e approcci standard del settore.

Dal punto di vista internazionale, il programma può essere di interesse per ingegneri in possesso di laurea italiana (o europea):

  • interessati a lavorare negli Stati Uniti,
  • interessati ad iscriversi ad un master o dottorato negli Stati Uniti
  • che lavorano presso aziende con progetti in nord america, quindi da svolgersi con normative e approcci nord americani.

 

Un nuovo programma di certificazione in ingegneria sismica sarà offerto dal Dipartimento di ingegneria civile e ambientale a partire dal trimestre primaverile del 2022.

"Siamo entusiasti: è qualcosa che volevamo fare da molto tempo", afferma il Professore Associato Mike Motley. "Abbiamo un programma molto forte nell'ingegneria sismica e vogliamo offrire alle persone quel background aggiuntivo per la progettazione strutturale".

Con l'obiettivo di consentire agli ingegneri di progettare infrastrutture più resilienti, il programma di certificazione è destinato agli ingegneri praticanti, oa coloro che intendono lavorare, in regioni a maggior rischio di attività sismica, tra cui Washington, Oregon e California.

"Ci sono alcune sacche nel resto del paese, ma la maggior parte dell'attività sismica è lungo la costa occidentale", afferma Motley. "Il 'grande' è anche un fenomeno della costa occidentale, che è una preoccupazione urgente".

Il Pacifico nord-occidentale è in ritardo per un terremoto nella zona di subduzione della Cascadia, il che rende il programma di certificazione ancora più tempestivo. La Cascadia Subduction Zone si estende dall'isola di Vancouver, BC, a nord fino a Cape Mendocino, in California, a sud. Tutte le strutture ubicate in una regione sismicamente attiva devono essere progettate secondo specifici codici edilizi, al fine di soddisfare le prestazioni desiderate.

"C'è una grande richiesta di ingegneri con questo set di competenze", afferma il Professore Paolo Calvi. “La maggior parte delle società di progettazione e consulenza con sede sulla costa occidentale degli Stati Uniti e del Canada assume prevalentemente ingegneri in grado di gestire problemi legati al sisma. Questo sta diventando comune anche per le aziende situate in regioni non sismiche, perché vogliono fare offerte con successo su progetti situati in aree sismiche”.

Abbiamo un programma di altissima qualità, poiché anche le lezioni offerte fanno parte del nostro master e dottorato di ricerca. curriculum”, dice Calvi. "Gli studenti saranno esposti allo stesso identico materiale e manterranno gli stessi standard esatti dei nostri studenti laureati UW."

Tenute online con lezioni dal vivo, le lezioni saranno tenute da docenti CEE, molti dei quali hanno condotto ricerche sul terremoto della Cascadia Subduction Zone attraverso il progetto M9. Gli istruttori includono docenti Jeffrey Berman, Paolo Calvi, Marc Eberhard e Travis Thonstad.

 

Fonte: EUCENTRE