Arriva la nuova certificazione di Esperto in Edilizia Sostenibile Italiana

Lo schema, nato dall'accordo tra CasaClima, ITACA e Certing, è stato accreditato da Accredia in conformità allo standard UNI CEI EN ISO/IEC 17024.

 

La nuova certificazione EES: Esperto in Edilizia Sostenibile

La certificazione EES diventa una delle prime certificazioni italiane a valere sulle premialità previste dai CAM in edilizia e si rivolge a tutti i professionisti che operano nel settore della sostenibilità ambientale in edilizia utilizzando i protocolli CasaClima e Itaca.

La certificazione si articola su due livelli: Base e Avanzato.

La certificazione di livello base identifica professionisti in grado di effettuare consulenze e progettare interventi energetico ambientali nell’ambito edilizio, nonché gestire i processi di certificazione degli edifici secondo gli standard Itaca e CasaClima. 

Il livello avanzato indica un professionista che, oltre a effettuare consulenze e progettare interventi energetico ambientali, è in grado di verificare, anche in fase di realizzazione, l’ottemperanza ai protocolli ambientali CasaClima e/o ITACA.

Questa nuova specializzazione professionale unisce e promuove entrambe le professionalità del Consulente CasaClima e dell’Ispettore ITACA e offre nuove prospettive nel campo dell’edilizia sostenibile, proponendo un percorso formativo comune.

«Avere la possibilità di certificarsi come esperti in grado di valutare l'impatto delle proprie opere sull'ambiente è un aspetto a cui un professionista preparato, in un momento come questo, non può rinunciare - ha commentato Ulrich Santa, direttore generale dell'Agenzia CasaClima - con la diffusione dei protocolli volontari di certificazione ambientale degli edifici ITACA e CasaClima e l'emanazione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) da parte del Ministero dell'Ambiente, abbiamo ritenuto utile unire le forze di due enti pubblici e di creare un sistema unico rivolgendosi a CERTING, il partner giusto in quanto da anni lavora nell'ambito della certificazione dei professionisti».

Per Giuseppe Iiritano, Presidente del Comitato promotore del protocollo ITACA:

«La sostenibilità ambientale degli edifici è un tema di grande innovazione e attualità all'ordine del giorno delle politiche europee ed internazionali. ITACA, Casaclima e CERTING sono impegnate e pronte a sostenere e dare attuazione agli indirizzi nazionali e regionali in materia, realizzando uno strumento straordinario per rafforzare e certificare le capacità e le competenze dei professionisti, così da valorizzarne il ruolo quali attori protagonisti in un settore chiave per la nostra economia. Progettare sostenibile dovrebbe essere insito nell'attività dei tecnici e dei professionisti che operano sul territorio, è necessario riconoscere ed enfatizzare il valore aggiunto di chi ha colto l'imprescindibile legame esistente tra la progettazione di un'opera e l'attenzione per la sostenibilità ambientale, economica e sociale».

 

Il ruolo di CERTING

Per il Presidente dell’Agenzia CERTING, Gaetano Attilio Nastasi:

«Obiettivo del nuovo schema accreditato EES è riconoscere e valorizzare i professionisti che applicano i protocolli volontari di certificazione ambientale degli edifici ITACA e CasaClima, protocolli di sostenibilità ideali per la loro specificità all’applicazione sul territorio nazionale; CERTING, partner di ITACA e CasaClima, si occuperà di certificare e proporre al mercato progettisti di assoluta affidabilità».

 

Arriva la nuova certificazione di Esperto in Edilizia Sostenibile Italiana