Quali sono le tratte ferroviarie ad uso turistico

31/03/2022 4014

Il 30 marzo 2022 la Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera al decreto del Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, di concerto con i Ministri dell’Economia e delle Finanze, della Cultura e del Turismo, che definisce una lista di 26 tratte ferroviarie ad uso turistico.

Si tratta di linee gestite da Rete Ferroviaria Italiana (Rfi) o da ferrovie regionali che si trovano in zone di particolare pregio paesaggistico, culturale e ambientale, che potranno tornare in servizio o essere maggiormente utilizzate valorizzando i relativi territori, anche grazie ai fondi del Piano Complementare.

Si tratta di un decreto molto atteso - che fa seguito alla Legge, 09/08/2017 n° 128, G.U. 23/08/2017 (allora erano 17 tratte) che aveva come finalità la salvaguardia e la valorizzazione delle tratte ferroviarie di particolare pregio culturale, paesaggistico e turistico, che comprendono i tracciati ferroviari, le stazioni e le relative opere d'arte e pertinenze, e dei mezzi rotabili storici e turistici abilitati a percorrerle, nonché la disciplina dell'utilizzo dei ferrocicli. 

Grazie a questo provvedimento sarà possibile non solo rilanciare, ma anche riattivare alcune linee ferroviarie storiche del nostro patrimonio nazionale.

La lista delle ferrovie potrà essere integrata con ulteriori linee su proposta delle regioni interessate.

Quali sono le tratte ferroviarie ad uso turistico


Tratte ferroviarie ad uso turistico di cui alla legge 9 agosto 2017, n. 128.

  1. Sulmona-Castel di Sangro Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  2. Cosenza-San Giovanni in Fiore Regione Calabria/Ferrovie della Calabria S.r.l.

  3. Avellino-Lioni-Rocchetta Sant’Antonio Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  4. Sacile-Gemona Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  5. Palazzolo-Paratico Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  6. Castel di Sangro-Carpinone Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  7. Ceva-Ormea Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  8. Mandas-Arbatax Regione Sardegna/ ARST S.p.A.

  9. Isili-Sorgono Regione Sardegna/ ARST S.p.A.

  10. Sassari-Palau Marina Regione Sardegna/ ARST S.p.A.

  11. Macomer-Bosa Regione Sardegna/ ARST S.p.A.

  12. Alcantara-Randazzo Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  13. Agrigento Bassa-Porto Empedocle Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  14. Noto-Pachino Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  15. Asciano-Monte Antico Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  16. Civitavecchia-Capranica-Orte Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  17. Fano-Urbino Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  18. Asti-Chivasso Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  19. Castagnole delle Lanze-Mortara Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  20. Alba-Nizza Monferrato Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  21. Novara-Varallo Sesia Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  22. Fabriano-Pergola Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  23. Sicignano-Lagonegro Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  24. Rocchetta-Gioia del Colle Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  25. Cuneo-Mondovì Rete Ferroviaria Italiana S.p.a.

  26. Malnate Olona - Confine Svizzero Regione Lombardia/ Ferrovienord S.p.A.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su