Andrea Barocci confermato alla presidenza di ISI

12/04/2022 3211

Associazione Ingegneria Sismica Italiana: Eletto il Nuovo Consiglio Direttivo per il triennio 2022-2025

Milano, 11 aprile 2022: Si è svolta l’8 aprile 2022 l’Assemblea Annuale Ordinaria dell’Associazione Ingegneria Sismica Italiana che quest’anno ha incluso un momento importante per l’attività di ISI a seguito delle elezioni svolte dal 30 marzo al 6 aprile: la nomina del Consiglio Direttivo, in carica per il triennio 2022-2025.

Il nuovo Consiglio, che si è riunito dopo i lavori dell’Assemblea tenutasi in modalità virtuale come per la precedente elezione, ha riconfermato Presidente l’Ing. Andrea Barocci (IDS Ingegneria Delle Strutture) e attribuito le altre cariche: Vice Presidente Ing. Luca Zordan (fischer Italia Srl), Tesoriere Dott. Marco Manganello (Ecosism Srl) e i consiglieri Ing. Paolo Baccarini (Hilti Italia Spa), Ing. Silvia Bonetti (Seismic & Structures Srl), Ing. Davide Campanini (Kerakoll Spa), Ing. Gian Paolo Colato (Fip Mec Srl), Ing. Luca Ferrari (Harpaceas Srl), Ing. Gabriele Miceli (ETS Srl), Ing. Luciano Migliorini (AMV Srl), Prof. Ing. Paolo Riva e Prof. Ing. Roberto Scotta come associati individuali, Ing. Paolo Segala (CSP Fea s.c.).

Una squadra che per la sua composizione, come del resto l’Associazione, rappresenta tutta la filiera dell’ingegneria sismica.

andrea-barocci-700.jpg

Il presidente Andrea Barocci ha commentato in proposito: “Gli associati hanno scelto una visione futura nel segno della continuità. Oltre alla riconferma della gran parte del Consiglio uscente si sono aggiunte nuove importantissime professionalità che permetteranno, con ancora più energia, di concludere i lavori iniziati nella scorsa consiliatura e attuare i progetti che questa maggioranza ha già iniziato ad impostare. A una visione molto forte e determinata, si aggiunge la certezza dell'avere a fianco i coordinatori dei gruppi di lavoro, vera anima della nostra associazione, catalizzatori dei migliori professionisti ed estensori di formazione, articoli tecnici, documenti. L'esito di queste elezioni conferisce quindi, a me come Presidente e a tutta la squadra di Consiglieri che ha deciso di seguirmi, una grande responsabilità: continuare con decisione la crescita, l'inclusività, l'apertura. Grazie a tutti gli associati che ci hanno dato fiducia, guardando al futuro!”.

Nel corso dell’Assemblea sono stati presentati i risultati ottenuti durante il 2021: l’evento celebrativo del Decennale ISI, tenutosi a Roma il 14 ottobre 2021; la pubblicazione di “2021 – 2026 – 2031 Manifesto per il futuro dell’Ingegneria Sismica Italiana”, i corsi con erogazione dei CFP, i webinar di aggiornamento, la nuova area del sito web istituzionale e il servizio “Profession-ISI”, la sezione “L’esperto risponde” su quesiti normativi, gli studi dei gruppi di lavoro.

I prossimi impegni andranno sempre nella direzione di proposta di contenuti, di creazione di sinergie, con un obiettivo molto importante, tra tutti: la WCEE World Conference on Earthquake Engineering che si terrà a Milano nel 2024.