Bonus mobilità: presentazione istanza all'Agenzia delle Entrate entro il 18 maggio 2022! Ecco come fare

Il modello deve essere inviato telematicamente nel periodo dal 13 aprile 2022 al 13 maggio 2022, direttamente dal contribuente o tramite un soggetto abilitato alla trasmissione delle dichiarazioni.


In un recente chiarimento pubblicato sulla "Posta di FiscoOggi", l'Agenzia delle Entrate fornisce le coordinate sul Bonus mobilità sostenibile, il credito d’imposta per le spese sostenute per l’acquisto di monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile.

Bonus mobilità: presentazione istanza all'Agenzia delle Entrate entro il 18 maggio 2022! Ecco come fare

Bonus Mobilità sostenibile: veloce riepilogo

L'art.44 comma 1-septies del DL 34/2020 ha riconosciuto un credito d’imposta, nella misura massima di 750 euro, a favore delle persone fisiche che, dal 1° agosto al 31 dicembre 2020, hanno sostenuto spese per l’acquisto di biciclette, monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione (sharing) o sostenibile.

Per le modalità di accesso al Bonus, l'AdE consiglia di consultare il decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze del 21 settembre 2021. 


Bonus mobilità sostenibile: cos'è, come si prende, scadenze

Tutte le regole operative del credito d’imposta per le spese sostenute per l’acquisto di monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile.


La presentazione dell'istanza

Il provvedimento del 28 gennaio 2022, al quale anche il Fisco fa riferimento, contiene invece al suo interno anche le informazioni sul termine di presentazione dell’istanza per il riconoscimento del bonus.

Con lo stesso documento sono state definite le modalità per l’invio della comunicazione ed è stato approvato il modello da trasmettere con le relative istruzioni.

Riassumendo:

  • il modello deve essere inviato telematicamente nel periodo dal 13 aprile 2022 al 13 maggio 2022, direttamente dal contribuente o tramite un soggetto abilitato alla trasmissione delle dichiarazioni.
  • per l’invio bisogna utilizzare il servizio web disponibile nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia delle entrate o i canali telematici della stessa Agenzia.

 

Altre informazioni

L'Ade ricorda che il credito d’imposta:

  • può essere utilizzato esclusivamente nella dichiarazione dei redditi, in diminuzione delle imposte dovute, ed è fruibile non oltre il periodo d’imposta 2022;
  • può essere richiesto dalle persone fisiche che dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020 hanno consegnato per la rottamazione un veicolo di categoria M1 (rientrante tra quelli previsti dalla legge n. 145/2018 - articolo 1, comma 1032), e contestualmente hanno acquistato un veicolo, anche usato, con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km.