Ecobonus e Bonus Casa: nuove precisazioni ENEA sul portale per le comunicazioni obbligatorie

I Portali Ecobonus e Bonus Casa 2022, ai quali si accede esclusivamente mediante autenticazione con SPID o CIE, sono stati messi online il 1° aprile 2022.


ENEA interviene con alcune precisazioni importanti in merito al funzionamento del nuovo portale ENEA dedicato all’Ecobonus e al Bonus Casa (comunicazioni obbligatorie).

I Portali Ecobonus e Bonus Casa 2022, ai quali si accede esclusivamente mediante autenticazione con SPID o CIE, sono stati messi online il 1° aprile 2022.

Ecobonus e Bonus Casa: nuove precisazioni ENEA sui portali per le comunicazioni obbligatorie

Termine invio dichiarazioni

Come è avvenuto negli anni precedenti, il termine dei 90 giorni per l’invio delle dichiarazioni, per gli interventi con data di fine lavori compresa tra il 1° gennaio 2022 e il 31 marzo 2022, è decorso dal giorno di pubblicazione dei siti.

 

I numeri

I nuovi portali sono stati frutto di un’intensa attività di riprogettazione, la cui fase di programmazione e aggiornamento è stata comunicata agli utenti attraverso il relativo avviso pubblicato sul sito ENEA il 27 gennaio 2022, come preliminarmente concordato con il Ministero della Transizione Ecologica e l’Agenzia delle Entrate.

Dalla data di messa online dei nuovi siti al 20 aprile 2022 sono state trasmesse con successo un totale di 97.650 schede descrittive, di cui 66.050 attraverso il Portale Ecobonus e 31.600 attraverso il Portale Bonus Casa.

Il numero degli utenti registrati è finora pari a 31.856, di cui 29.619 hanno inviato almeno una dichiarazione.

 

Migliorie e facilitazioni

Al fine di consentire un diretto e immediato utilizzo dei Portali da parte di cittadini e tecnici di settore, le informazioni richieste durante la compilazione sono state accompagnate da sintetiche diciture descrittive o da tooltip, che da un lato garantiscono una maggiore chiarezza del dato da inserire, e dall’altro permettono una migliore intellegibilità della pagina.

Sempre in tale ottica, i nuovi siti sono stati arricchiti di finestre di dialogo per la digitazione dei dati degli interventi realizzati, finalizzate a una più facile visibilità delle informazioni nel rispetto dei requisiti di accessibilità.

Per facilitare gli utenti, per alcuni semplici interventi per i quali non è necessaria la firma di un tecnico, anche il nuovo Portale Ecobonus, con le sole informazioni inserite durante la compilazione della scheda descrittiva, stima automaticamente il risparmio annuo di energia primaria non rinnovabile conseguito.

 

Consulenza

Per i quesiti di consulenza tecnico-procedurale sulle detrazioni fiscali, è attivo e correttamente funzionante il canale dedicato del servizio Chatbot Virgilio Bonus Casa, Ecobonus e Superbonus.

Le difficoltà e criticità sui Portali 2022 inizialmente segnalate sono state già prontamente risolte e superate.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su