Impiego dei materiali compositi per il rinforzo strutturale e antisismico di edifici: se ne parla al SED

Sabato 7 maggio 2022 dalle ore 14:00 alle ore 17:00 si terrà al SED (Salone dell’Edilizia Digitale) di Caserta, presso il Polo Fieristico A1 Expo – S.Marco Evangelista (CE) sala 1 - D02, un convegno in presenza dal titolo: “Le nuove normative e Linee Guida Ministeriali per i materiali compositi innovativi FRP-FRCM-CRM. Criteri di intervento per un corretto impiego nel rinforzo strutturale ed antisismico. Il SuperSismaBonus”.


I rinforzi strutturali antisismici FRP-FRCM-CRM al centro del convegno

Il convegno di sabato 7 maggio al SED di Caserta per professionisti, tecnici, funzionari Enti locali, Provv. OOPP e Soprintendenza Beni Culturali promosso dagli Ordini degli Ingegneri e degli Architetti di Caserta col Gruppo G&P Intech e il patrocinio di AICO, ISI e MASTER ha per tema i rinforzi strutturali FRP-FRCM-CRM per la ristrutturazione e la riduzione della vulnerabilità sismica degli edifici esistenti alla luce delle nuove normative e Linee Guida Ministeriali.

 

Impiego dei materiali compositi per il rinforzo strutturale e antisismico di edifici: se ne parla al SED

 

Il Gruppo G&P Intech con esperienza trentennale nel settore dei materiali compositi per il consolidamento e l’antisismica ed in particolare nella ricostruzione post sismica dell’Aquila, dell’Emilia, del Centro Italia, di Ischia e di Catania, sarà presente al SED di Caserta dal 5 al 7 maggio 2022 con importanti novità in particolare per le tecnologie antisismiche, di protezione, recupero e ripristino del calcestruzzo esistente e di risparmio energetico per il Superbonus110.  

Scopo del convegno, che ha carattere formativo e operativo, è fornire al professionista, all’ingegnere strutturista, al direttore lavori e al collaudatore, ai funzionari degli Enti locali interessati, gli elementi tecnici necessari e mirati per la ristrutturazione e la mitigazione della vulnerabilità sismica degli edifici con l’impiego di materiali compositi innovativi alla luce delle recenti normative e Linee Guida Ministeriali.

Verranno affrontate con case history, problematiche relative alla vulnerabilità sismica degli edifici civili, industriali e monumentali, alle tecniche di intervento con materiali compositi innovativi per il rinforzo di calcestruzzi e murature e loro corretto impiego e controllo.

Il convegno è gratuito e fino ad esaurimento posti previa iscrizione.

Saranno riconosciuti 3 CFP ai partecipanti al convegno iscritti agli Ordini Professionali degli Ingegneri e degli Architetti.

Programma:

  • 13,45/14,00: - Registrazione partecipanti
  • 14: Saluti istituzionali e presentazione del seminario Moderatrice: arch. Gabriella Martucciello
  • 14.30: Aspetti generali SISMABONUS - A cura di Ance Campania
  • 15: Prof. Ing. Francesco Fabbrocino - Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni Universita' Pegaso: “Analisi di interventi di rinforzo strutturale con materiali compositi
  • 15.30: Dott. Ing. Vincenzo de Martino - Ufficio tecnico G&P Intech: “I materiali compositi a matrice organica ed inorganica. Il loro corretto impiego per progettisti, direttori lavori, collaudatori. Il SuperSismaBonus per condomìni
  • 16.00: Presentazione casi di studio Dott. Ing. Sofia Bocchino - SB Studio: “Sismabonus - Caso studio di un edificio in muratura unifamiliare e di un condominio in C.A
    Ing. Geol. Dr. Luigi Franzese – I Vitruviani s.r.l.s: “Intervento di riduzione del rischio sismico con applicazione di interventi FRP su una struttura a telaio in cemento armato
  • 16.45/17: Dibattito e conclusioni.

SCARICA LA LOCANDINA

 

Superbonus: le LINEA GUIDA di G&P Intech per il rinforzo strutturale antisismico dei condomini con interventi non invasivi “sisma-light”

G&P Intech ha realizzato una Linea Guida specifica per il SuperSismaBonus condomini con interventi dall’esterno degli edifici a bassa invasività e rapidità esecutiva.

Al fine di migliorare il comportamento sismico dei condomini in c.a., il gruppo G&P Intech propone interventi antisismici sisma light non invasivi, dall’esterno del fabbricato, quali confinamento dei nodi esterni, fasce di piano e sistemi antiribalta a basso spessore per tamponature.

L’intervento di rinforzo locale dei nodi trave-pilastro con sistema CFRP (Fig. 1), viene condotto in maniera da incrementare il confinamento e la resistenza a taglio del nodo, tenendo presente anche l’azione tagliante esercitata dai tamponamenti sul nodo stesso in condizioni sismiche, secondo quanto previsto dalle “Linee guida per riparazione e rafforzamento di elementi strutturali, tamponature e partizioni” della ReLUIS.

 

Rinforzo nodale esterno con CFRP system

IMMAGINE 1: Rinforzo nodale esterno con CFRP system 

 

Al fine di scongiurare il fenomeno di antiribaltamento delle tamponature è pertanto necessario rinforzare localmente tali elementi non strutturali fino a renderli parzialmente portanti. G&P Intech propone due sistemi di rinforzo costituiti da malte strutturali in calce idraulica naturale M15 Limecrete o rasanti a basso spessore Rasedil AS Classe R2, della linea STG (Strong Tie Glass), armati, per l’edificio in esame, con reti in fibra di basalto alcali resistenti B-NET 250 BA. L’impiego di entrambi i sistemi hanno la funzione di migliorare la duttilità del paramento murario e la ripartizione delle sollecitazioni dinamiche.

 

Sistema presidio di antiribalta diffuso (STG/FRCM System)

IMMAGINE 2: Sistema presidio di antiribaltamento diffuso (STG/FRCM System).

 


CLICCA QUI PER SCARICARE LA LINEA GUIDA


 

Scopri di più su G&P Intech

Chi è G&P Intech

G&P Intech, azienda con trentennale esperienza nei prodotti e nelle tecnologie innovative di elevato standard professionale e competitività destinati al settore delle costruzioni e delle infrastrutture, opera nel mercato nazionale ed internazionale attraverso una propria struttura tecnica e commerciale presente nel territorio. 

Gli ambiti operativi principali riguardano il settore dei consolidamenti strutturali, dell’adeguamento antisismico e della riabilitazione funzionale delle strutture con particolare riferimento ai materiali compositi, in matrice organica ed inorganica, FRP – FRCM – CRM. 

La Divisione HIRUN INTERNATIONAL sempre nell’ambito dell’adeguamento antisismico, opera nel settore degli isolatori e dissipatori sismici per edifici civili ed industriali ed opere infrastrutturali come ponti e viadotti.