Terza corsia dell’autostrada A4: ad oggi realizzate opere per 1 miliardo di euro

05/05/2022 1684

Camera dei Deputati - 3-02930 - Interrogazione in merito al grave ritardo per il completamento dell'infrastruttura all' autostrada A4, una delle arterie principali del sistema economico nazionale che collega Torino a Trieste passando per Milano, Venezia. degli onorevoli De Girolamo e Baratto (CI).

La risposta del Ministro Enrico Giovannini 

"In merito ai lavori in corso per la realizzazione della terza corsia dell’autostrada A4, opera inserita nel Piano economico-finanziario della società concessionaria Autovie Venete e attratte alla competenza del Commissario Delegato per l’emergenza dell’autostrada A4, rappresento che ad oggi sono state realizzate opere per circa un miliardo di euro.

In particolare, negli ultimi due anni:

  • sono stati conclusi i lavori di realizzazione della terza corsia del primo sub-lotto del quarto lotto (Gonars-Nodo di Palmanova) di circa 5 km, comprensivo dell’intersezione tra l’autostrada A4 e A23, nonché i lavori di realizzazione della terza corsia del Terzo Lotto (Alvisopoli-Gonars) di circa 26 km;
  • sono stati avviati i lavori di realizzazione della terza corsia del primo sub-lotto del secondo lotto (Portogruaro-Alvisopoli) di circa 9 km, di cui è prevista la conclusione entro il primo semestre del 2023 e che consentiranno una percorrenza a tre corsie lungo il tratto autostradale compreso tra il nodo di Portogruaro con la A28 e il nodo di Palmanova con la A23, per complessivi 40 km.

Quanto alla sicurezza della circolazione nel tratto compreso tra San Donà di Piave e Portogruaro, il concessionario ci ha comunicato di aver effettuato specifici interventi finalizzati a garantire il mantenimento dei necessari standard di sicurezza stradale, riducendo i limiti massimi di velocità per i veicoli leggeri e per quelli pesanti e posizionando una specifica segnaletica relativa all’obbligo di mantenere la distanza di sicurezza e di porre attenzione alla possibile formazione di code improvvise.

Terza corsia dell’autostrada A4: ad oggi realizzare opere per 1 miliardo di euro

Inoltre, in stretto coordinamento con gli enti preposti alla gestione dei servizi di soccorso e con le Autorità prefettizie, è stato potenziato il servizio di vigilanza, raddoppiando le squadre degli ausiliari della viabilità nei tratti interessati da possibili criticità derivanti dalla presenza di sole due corsie di marcia.

Per quanto concerne le ulteriori opere ricadenti nel territorio della Regione Veneto, e in particolare il rifacimento dei cavalcavia dei sub-lotti 2 e 3 del secondo lotto San Donà-Portogruaro, la cui realizzazione è propedeutica alla realizzazione della terza corsia dell’autostrada A4, rappresento che il relativo progetto esecutivo, già approvato, è attualmente sottoposto ad un’attività di aggiornamento al fine di verificare, nell’attuale contesto di eccezionale incremento dei prezzi dei materiali e dei prodotti energetici, la congruità della base di gara. Ricordo che il Governo è intervenuto con un decreto legge proprio per fronteggiare l’aumento dei prezzi dei materiali.

Infine, in data 2 aprile 2022 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la delibera CIPESS n. 76 del 2021 relativa all'accordo di cooperazione con il nuovo concessionario in house società Alto Adriatico, la cui sottoscrizione è prevista entro la fine del prossimo mese di giugno."