Saint-Gobain apre un nuovo deposito in provincia di Palermo

Sarà il punto di riferimento per Palermo, Trapani e Agrigento.


Dopo quella di Catania, un'altra sede logistica siciliana

È in funzione a Carini (Palermo) in via Don Milani 59 il nuovo deposito di Saint-Gobain Italia, azienda leader nella produzione di materiali per l’edilizia sostenibile con il più ampio portafoglio prodotti per la costruzione moderna, realizzati per il 90% in Italia.

 

Saint-Gobain apre un nuovo deposito in provincia di Palermo

 

Si tratta di un’area coperta della dimensione di 1.000 mq, dove saranno reperibili tutti i prodotti a marchio Weber, che identifica sistemi a base premiscelati per varie applicazioni – ad esempio soluzioni per facciata e cappotto –, intonaci e rasanti, pitture, impermeabilizzanti, malte da ripristino, massetti e sistemi per la posa piastrelle, e soluzioni a marchio Isover, dedicate alle coperture di edifici civili e industriali, in particolare membrane bituminose per l’impermeabilizzazione e isolanti in lana minerale.

La scelta di Carini è strategica perché ubicata nel cuore della zona industriale, raggiungibile con grande facilità. Servirà in particolare i clienti attuali e futuri delle province di Palermo, Trapani e Agrigento.

Questa sarà la seconda bandiera logistica di Saint-Gobain sull'Isola, che andrà ad affiancarsi al deposito di Catania, ampliandone e rafforzandone la presenza capillare territoriale. Tutti i depositi di distribuzione di Saint-Gobain Italia, come quest’ultimo di Carini, rappresentano un riferimento di prossimità al cliente molto importante che hanno l’intento di far apprezzare ancor di più i prodotti Saint-Gobain e l’innovazione che li contraddistingue.


Logo Saint-Gobain

 

Il Gruppo SAINT-GOBAIN

Saint-Gobain progetta, produce e distribuisce materiali per la sicurezza e il comfort abitativo di ciascuno di noi e il futuro di tutti. Questi materiali si trovano ovunque nei nostri spazi di vita e nella quotidianità: negli edifici, nei trasporti, nelle infrastrutture e in molte applicazioni industriali.

È una realtà presente in 70 Paesi con circa 167.000 dipendenti e un fatturato complessivo di 38.1 Mld di euro nel 2020.

Vanta una storia di oltre 350 anni, nasce infatti nel 1665 per volere di Re Luigi XIV, per realizzare la Galleria degli Specchi del Palazzo di Versailles a Parigi.

In Italia, dove la sua storia ha origine nel 1889 con la costruzione dello stabilimento di Pisa per la produzione del vetro, oggi conta 36 siti produttivi, circa 2.200 dipendenti e un fatturato di 660 Mln di euro nel 2020. Saint-Gobain si propone come polo tecnologico di riferimento per il mercato della costruzione sostenibile e il punto di riferimento globale nell’utilizzo efficiente delle risorse naturali, nel rispetto dell’ambiente. Tutte le soluzioni proposte sono pensate per costruire edifici più efficienti dal punto di vista energetico, per ridurre consumi ed emissioni inquinanti.

Attraverso marchi forti e noti sul mercato, tra cui Glass, Gyproc, Isover e Weber, offre in particolare una gamma completa di soluzioni innovative per involucri opachi e trasparenti, tetti e coperture, architettura d’interni e pareti, pavimenti e controsoffitti.