Adaptive Lighting: la nuova frontiera dell’illuminazione pubblica

L’illuminazione pubblica adattiva è una delle più interessanti soluzioni a disposizione di tutte le PA che vogliono diventare sempre più smart e a misura di cittadino: insieme a Enel X, vediamo di cosa si tratta, come funziona e come implementare un sistema che ottimizza i consumi energetici, rende le strade più sicure e incrementa il livello di vivibilità delle città.


Sistemi intelligenti per la gestione dell'illuminazione pubblica

I sistemi intelligenti stanno cambiando e cambieranno sempre di più il volto delle città, trasformandole in smart city digitali, interconnesse, in cui il cittadino viene messo al centro e i servizi pubblici vengono erogati in base alle sue necessità. In quest’ottica, anche la gestione dell’illuminazione pubblica sta vivendo un momento di evoluzione che va sotto il nome di Adaptive Lighting, o illuminazione adattiva.

 

Adaptive Lighting: la nuova frontiera dell’illuminazione pubblica

 

Illuminazione adattiva: di cosa stiamo parlando…

Il concetto di illuminazione adattiva può essere spiegato così: le pubbliche amministrazioni, utilizzando questo tipo di tecnologia, hanno la possibilità di impostare la luminanza delle lampade a led installate in base allo stato del traffico, alla luminosità rilevata e alle condizioni meteo, grazie a dei sensori intelligenti.

L’Adaptive Lighting permette a una PA di ottimizzare l’utilizzo dell’illuminazione pubblica, eliminando inutili sprechi di energia e migliorando il servizio offerto ai cittadini. Proprio per questo, la scelta di un’illuminazione adattiva aiuta a riqualificare intere zone del centro abitato, strade periferiche e ad alto scorrimento.

 

… e come funziona

Semplificando, il primo step dell’illuminazione adattiva è la raccolta di informazioni, che vanno dallo status dei punti luce alle condizioni meteo. Le informazioni vengono poi elaborate e, in base a esse, l’illuminazione pubblica si adatta ogni 15 minuti in funzione delle reali ed effettive necessità sopraggiunte, regolando l’intensità della luminanza da un minimo del 30% a un massimo del 100%.

 

I vantaggi per la città e le PA

L’illuminazione adattiva garantisce significativi vantaggi sia per i cittadini sia per la pubblica amministrazione.

  • Risparmio energetico.
    Grazie all’Adaptive Lighting, le sorgenti di luce LED arrivano a garantire un ulteriore risparmio che va dal 20 al 35%.

  • Implementazione veloce.
    L’installazione dei sensori e di tutti gli altri componenti è semplice e rapida.

  • Niente sprechi.
    La tecnologia adattiva evita inutili sprechi perché adatta automaticamente la luminosità in base alle condizioni traffico e meteo.

  • Sicurezza.
    Nei punti sensibili, come ad esempio rotatorie e strisce pedonali, l’illuminazione si mantiene sempre al massimo garantendo una visuale ottimale.

  • Interventi tempestivi.
    L’illuminazione adattiva permette di sapere in tempo reale se ci sono guasti o malfunzionamenti nel sistema di illuminazione pubblica e intervenire tempestivamente.

  • Manutenzione semplice.
    L’illuminazione adattiva richiede pochissimi interventi di manutenzione, o quali possono essere pianificati in anticipo grazie all’analisi predittiva.

  • Multifunzione e integrazione.
    Con la stessa tecnologia implementata per l’illuminazione adattiva si possono erogare altre tipologie di servizi per i cittadini.

Implementare l’Adaptive Lighting

Enel X rende l’Adaptive Lighting semplice da implementare. Le sue soluzioni all’avanguardia hanno due modalità di applicazione:

  • Modalità TAI.
    Scegliendo il Traffic Adaptive Installation, l’illuminazione pubblica si adatta in maniera automatica unicamente alle condizioni del traffico.

  • Modalità FAI.
    Con il Full Adaptive Installation, l’illuminazione pubblica si adatta a tre variabili diverse: traffico, meteo, luminosità dell’ambiente.

Scegliendo tra queste due modalità, altamente flessibili, le PA hanno la certezza di adottare la soluzione che meglio si adatta alle loro esigenze.

 

Adaptive Lighting: la nuova frontiera dell’illuminazione pubblica

 

L’illuminazione adattiva a portata di app

Il tassello finale che completa le soluzioni di Enel X per l’illuminazione adattiva è il portale Enel X YoUrban: si tratta di una piattaforma, con un’interfaccia semplice e intuitiva, che offre un comodo punto di accesso per usufruire in modo digitale di tutte le soluzioni e infrastrutture installate nel perimetro comunale.

Tramite la piattaforma è possibile:

  • Monitorare lo stato delle infrastrutture;
  • Visualizzare indicatori di performance e di sostenibilità attraverso il cruscotto informativo;
  • Rimanere sempre connessi per gestire e verificare in tempo reale lo status dei punti luce e dei sensori installati con l’illuminazione adattiva;
  • Visionare il traffico e la regolazione degli impianti semaforici.

Inoltre, Enel X ha sviluppato l’app YoUrban, un’applicazione gratuita a disposizione di tutti i cittadini, che consente di segnalare in tempo reale i guasti sugli impianti di illuminazione pubblica direttamente dal proprio smartphone e di rimanere costantemente aggiornati sullo stato di risoluzione delle segnalazioni.

Illuminazione adattiva con Enel X