Un esempio di relazione Superbonus per il condominio

Come presentare a un condominio la convenienza e la fattibilità di un intervento con ECOBONUS 110? Guarda come preparare la relazione e scarica l’esempio.


Superbonus per il condominio, fondamentale mostrare i vantaggi dell'intervento. Scarica l'esempio pratico

Presentare la convenienza economica di un intervento di efficientamento energetico con il 110 non è così semplice. Prendiamo ad esempio il caso di un condominio: il committente è costituito in realtà da una pluralità di soggetti che non hanno conoscenze specifiche

È fondamentale quindi proporre all’assemblea condominiale e all’amministratore una relazione di intervento chiara ed efficace che mostri i vantaggi di tale intervento.

Di seguito spieghiamo con un esempio pratico come preparare una presentazione ottimale. La relazione includerà:

  • l’analisi preliminare;
  • i lavori da eseguire;
  • il risparmio energetico ed economico stimati;
  • i bonus fiscali che si possono richiedere.


LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
CON ANCHE L'ESEMPIO DI RELAZIONE DA SCARICARE


 

Il condominio che vogliamo ristrutturare è a Torino e presenta queste caratteristiche: 

  • ha 10 unità immobiliari; 
  • non è coibentato; 
  • sottotetto e pavimento sui box sono isolati; 
  • ha un impianto con caldaia.

 

Ovviamente le regole che seguiamo per questo esempio valgono anche per condomini con unità immobiliari e caratteristiche diverse. Nulla vieta pertanto di usare la relazione anche in caso di edifici con unico proprietario o in caso di villetta. Per redigere la nostra relazione usiamo il software per il Superbonus TERMOLOG.

Introduciamo i 5 punti chiave della relazione Superbonus. In primo luogo, la nostra relazione mostra l’intervento o gli interventi di efficientamento proposti al condominio. Cinque sono gli elementi imprescindibili che caratterizzano le soluzioni:

  1. Quali lavori eseguire e i relativi costi unitari;
  2. Le caratteristiche dei nuovi involucro e impianto;
  3. Le energie totali e gli indici del bilancio energetico ante e post-intervento;
  4. Quanto si risparmia ogni anno in combustibile (e quindi in bolletta);
  5. Il tempo di ammortamento dell’intervento.

Già con questi cinque punti si entra nel merito dei temi che interessano davvero il committente.

 

 Un esempio di relazione Superbonus per il condominio

 

Come ottenere il doppio salto di classe energetica

Uno dei requisiti fondamentali dell’Ecobonus 110 è migliorare le prestazioni energetiche dell’edificio di almeno due classi. A tal fine occorre proporre interventi sia trainanti che trainati.

Di conseguenza nella nostra relazione dobbiamo mostrare al condominio la classe di partenza e la classe che si raggiunge al termine dei lavori.

Per fare questo si prepara un documento chiamato APE convenzionale, costituito in realtà da due APE: quello ante e quello post-intervento. È importante ricordare che entrambi si riferiscono all’intero edificio e si calcolano a parità di servizi.

TERMOLOG ci aiuta a calcolare rapidamente le prestazioni energetiche, ottenendo così un’unica targa energetica per l’intero condominio. Inoltre, il software presenta dettagliatamente le prestazioni di ogni singola unità immobiliare da cui è ricavato il valore di edificio.

La soluzione progettuale proposta nel nostro esempio di relazione per il condominio va ben oltre il minimo di legge richiesto. Si passa infatti dalla classe D alla classe A1.

 

Le verifiche di Legge 10 e il Decreto Requisiti Tecnici

Naturalmente strutture e impianti a fine progetto devono rispettare tutti gli obblighi di Legge. Nell’esempio proposto l’intervento si configura come una ristrutturazione importante di secondo livello. Eseguiamo quindi con il software TERMOLOG le verifiche necessarie per l’Ecobonus 110.

 


LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO
CON ANCHE L'ESEMPIO DI RELAZIONE DA SCARICARE


Logo Logical

Chi è Logical Soft

Logical Soft sviluppa software specialistici dedicati ai professionisti del settore edile per progettare, verificare e certificare edifici civili e industriali. Formazione, assistenza tecnica di alto profilo e rapido aggiornamento del software alle novità normative e tecnologiche sono i servizi che distinguono il software Logical Soft.

Nell’ultimo anno Logical Soft ha preso parte al ciclo di eventi gratuiti OBIETTIVO SUPERBONUS 110% organizzato da ISNOVA in collaborazione con ENEA, eventi a cui hanno partecipato decine di migliaia di professionisti dell’edilizia. Inoltre, organizza ogni anno 300 corsi on line gratuiti sui temi dell’Ecobonus, Sismabonus, compensi professionali e sicurezza in cantiere.

Logical Soft è stata selezionata da Regione Lombardia per lo sviluppo del motore di calcolo del software CENED+2.0; inoltre è stata scelta da ENEA per lo sviluppo delle app Safe School 4.0 e Condomini+ 4.0, le applicazioni che misurano i consumi energetici e la vulnerabilità sismica degli edifici scolastici e dei condomini.