Economia Circolare: Saint-Gobain Italia sostiene l'Ecoforum di Legambiente

Saint-Gobain Italia, leader nell’edilizia sostenibile e nella progettazione, produzione e distribuzione di materiali e soluzioni pensati per il benessere di ciascuno e per il futuro di tutti, è partner principale di Legambiente in occasione dell’Ecoforum in programma il 5 e 6 luglio a Roma, presso Palazzo Falletti (via Panisperna, 207).


Il concetto di sostenibilità secondo Saint-Gobain

Per Saint-Gobain la sostenibilità nasce dalla progettazione e dalla capacità di prevedere e gestire ogni fase di costruzione, integrando materiali e soluzioni in grado di ridurre al meglio l’impatto ambientale nel tempo, favorendo l’utilizzo e la diffusione di materiali a km zero e sviluppando e fornendo elementi provenienti dal riciclo, destinati al costruire sostenibile.

 

Saint-Gobain Italia sostiene l'Ecoforum di Legambiente

 

Come semplificare la filiera del recupero di 3 materiali fondamentali nelle produzioni Saint-Gobain

È previsto anche un intervento di Alessia Iscaro, Product Compliance Manager di Saint-Gobain Italia, il 5 luglio alle ore 14:30, che sarà incentrato sulla necessità di semplificare la filiera del recupero di tre materiali fondamentali per le produzioni di Saint-Gobain in Italia, per cui esistono attualmente delle criticità. In particolare per:

  • gesso: occorre intervenire per regolamentare gli step di selezione dei rifiuti a base gesso dal cantiere al sito di trattamento, onde differenziarne il flusso dal resto dei rifiuti da demolizione;

  • vetro: è necessario costruire delle best practice e delle strutture ah hoc di selezione dei rifiuti provenienti dai serramenti in cantiere, favorendone il recupero negli impianti di produzione, come quello dello storico stabilimento Saint-Gobain di Pisa, già pronto ad accoglierli e riutilizzarli;

  • lana di vetro: nonostante le lane minerali siano già classificate come non pericolose e possano essere considerati tali anche i rifiuti da esse derivanti relativamente alle attività di costruzione, manca ad oggi un’adeguata validazione della non pericolosità all’interno delle discariche, al momento unica possibile destinazione.

L’evento sarà anche trasmesso in diretta su www.eco-forum.it.


SCOPRI COME POTER PARTECIPARE ALL'ECOFORUM


Logo Saint-Gobain

 

Il Gruppo SAINT-GOBAIN

Saint-Gobain progetta, produce e distribuisce materiali per la sicurezza e il comfort abitativo di ciascuno di noi e il futuro di tutti. Questi materiali si trovano ovunque nei nostri spazi di vita e nella quotidianità: negli edifici, nei trasporti, nelle infrastrutture e in molte applicazioni industriali.

È una realtà presente in 75 Paesi con 166.000 dipendenti e un fatturato complessivo di 44.2 Mld di euro nel 2021.

Vanta una storia di oltre 350 anni, nasce infatti nel 1665 per volere di Re Luigi XIV, per realizzare la Galleria degli Specchi del Palazzo di Versailles a Parigi.

In Italia, dove la sua storia ha origine nel 1889 con la costruzione dello stabilimento di Pisa per la produzione del vetro, oggi conta 40 siti, circa 2.100 dipendenti e un fatturato di 860 Mln di euro nel 2021. Saint-Gobain si propone come polo tecnologico di riferimento per il mercato della costruzione sostenibile e il punto di riferimento globale nell’utilizzo efficiente delle risorse naturali, nel rispetto dell’ambiente. Tutte le soluzioni proposte sono pensate per costruire edifici più efficienti dal punto di vista energetico, per ridurre consumi ed emissioni inquinanti, puntando a raggiungere la neutralità delle nostre emissioni entro il 2050.

Attraverso marchi forti e noti sul mercato, tra cui Glass, Gyproc, Isover e Weber, offre in particolare una gamma completa di soluzioni innovative per involucri opachi e trasparenti, tetti e coperture, architettura d’interni e pareti, pavimenti e controsoffitti.

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su