RETROFIT: I vantaggi dei massetti radianti a basso spessore

12/11/2014 3958

Il geometra Roberto Orlando, della Commissione massetti del Conpaviper, presenta i vantaggi dei massetti radianti a basso spessore: “Sono nati per risolvere i problemi delle ristrutturazioni, ma trovano vasto impiego anche negli edifici nuovi, per via della bassa inerzia termica”. In un edificio esistente, ricorda Orlando, “i massetti devono avere caratteristiche di alta conducibilità termica e buona resistenza meccanica, idonea alla posa di qualsiasi pavimento (ceramica, pietra naturale, parquet). Devono anche essere particolarmente stabili dal punto di vista dimensionale, per evitare fessurazione nell’arco di vita della pavimentazione. E devono avere la marcatura CE”.

GUARDA IL VIDEO DELL'INTERVISTA