Il Rolex Learning Center in Svizzera: come il calcestruzzo disegna il paesaggio


Dati generali dell’intervento

Progettista
Kazuyo Sejima + Ryue Nishizawa / SANAA
Incarico Educational and Research construction - Rolex Learning Center
Luogo Losanna, Svizzera, Ecole Polytechnique FedErale de Lausanne
Anno di realizzazione 2010
Tipo di intervento Nuova realizzazione
Tipologia costruttiva Calcestruzzo armato gettato in opera – Legno
Structural Engineering B+G Ingenieure Bollinger und Grohmann GmbH
General contractor Losinger Construction SA
Client Private - Ecole Polytechnique Federale de Lausanne

Il progetto caso studio

Realizzato nel Campus dell’Ecole Polytechnique Fe?de?rale de Lausanne (EPFL) in Svizzera, il Rolex Learning Center è un’opera architettonica con una duplice funzione: non solo ricopre il ruolo di biblioteca didattica per gli studenti dell’istituto, ma è anche un centro culturale ed Hub con la funzione di ospitare e connettere studenti e turisti. L’edificio realizzato dallo studio Giapponese Kazuyo Sejima + Ryue Nishizawa / SANAA, si sviluppa su una superficie di 20,000 mq, fluida e con un'unica soluzione di continuità senza suddivisioni spaziali o interruzioni visive ma bensì inglobano servizi e funzioni al suo interno. Il ricco programma funzionale che ospita è organizzato come un vero hub, un network di servizi continui che si relazionano l’un l’altro e dialogano con lo spazio esterno. Biblioteche pubbliche, librerie private, spazi di aggregazione sociale, spazi per lo studio, ristoranti, caffetterie, e i meravigliosi spazi esterni, sono collegati da percorsi fluidi che corrono lungo tutto l’edificio. Il compito principale del Learning Center è di colmare il divario che disconnette il Politecnico di Losanna al resto della città residenziale.
L’opera dovrebbe ristabilire le connessioni tra gli studenti e la città, è il ponte tra il mondo accademico e quello della società. L’edificio futuristico si presenta come un organismo architettonico unico nel suo genere, e il calcestruzzo è il materiale che ha permesso di realizzare uno spazio completamente permeabile. Si tratta di un’opera altamente innovativa, con pendenze e dolci terrazze ondulate che si avvolgono attorno ad una serie di patii interni unici, con supporti quasi invisibili per la loro complessa copertura curva e che hanno richiesto particolari metodi di posa in opera del calcestruzzo.
Il Rolex Learning Center è un vero e proprio progetto di Landscape interno, dove gli sbalzi di quota sono progettati come delle colline naturali racchiuse in una pianta rettangolare. Il calcestruzzo rappresenta il suolo artificiale attraverso il quale è realizzata in opera un’architettura tanto audace quanto unica. La biblioteca principale, che contiene 500.000 opere, è una delle più grandi collezioni scientifiche in Europa; quattro aree di studio di grandi dimensioni in grado di ospitare 860 studenti con uffici per oltre 100 impiegati e altri dipendenti; una biblioteca multimediale dà accesso a 12.000 riviste on-line e oltre 20.000 e-book, con macchine e sistemi per la ricerca bibliografica avanzate; un centro studi per l'utilizzo da parte di ricercatori post-laurea consente l'accesso a un'importante collezione di archiviazione e di ricerca dell'università, e le aree di studio sono concepite come bolle vetrate che si aprono alla continuità materiale e visiva degli spazi interni ma che allo stesso tempo sono spazi privati.