Prove anti-uragano su serramenti, porte esterne e facciate continue

Prove su serramenti, porte esterne e facciate continue secondo gli standard americani ASTM, AAMA e Florida Building Code.

Permeabilità all’ aria, tenuta all’acqua, resistenza al carico del vento, prove d’urto per la simulazione degli effetti di un uragano attraverso l’impatto con un “missile”
.

La richiesta di effettuare le prove in accordo con le norme americane giunge dai produttori che lavorano con l’estero (Stati Uniti ma anche Estremo e Medio Oriente), dove le norme ASTM e gli standard AAMA rappresentano la metodologia di prova più frequentemente utilizzata e richiesta. L’AAMA (American Architectural Manufacturers Association) è stata istituita negli USA nel 1936 ed è una delle più prestigiose associazioni che operano nel mondo industriale dei serramenti e componenti per serramenti. Dal 1962 lo scopo principale dell’associazione è scrivere e far rispettare, attraverso programmi di certificazione, i requisiti prestazionali sia di serramenti completi, sia dei loro accessori, attraverso test ed audit presso i produttori.

ASTM ed il disciplinario tecnico Florida Building Code.
Ricordiamo che ASTM International è un organismo di normalizzazione statunitense, acronimo di American Society for Testing and Materials International. E’ tra i maggiori contributori tecnici dell'ISO e mantiene una solida leadership nella definizione dei materiali e dei metodi di prova in quasi tutte le industrie, con un quasi monopolio nell'industria petrolifera e petrolchimica.

Inoltre ricordiamo che il Florida Building Code è un disciplinario tecnico dello stato statunitense della Florida, particolarmente dedicato alla verifica prestazionale e di sicurezza degli edifici nei confronti di uragani e trombe d’aria, come si sa, frequenti in quello stato.

Scopo della prova
Lo scopo della prova è quello di testare un serramento, una porta esterna oppure una facciata continua, per determinare la sua permeabilità all’aria o all’acqua, determinare le sue performance strutturali, le sue capacità di resistere agli urti simulando gli impatto causati da detriti dovuti ad un uragano e la sua resistenza se sottoposto a violenti e continui cicli di vento.

Riferimenti normativi
La prove vengono effettuate secondo i requisiti delle seguenti norme:
– ASTM E283-04(2012) “Standard test method for determining rate of air leakage through exterior windows, curtain walls, and doors under specified pressure differences across the sample”;
– ASTM E331-00(2009) “Standard test method for water penetration of exterior windows, skylights, doors, and curtain walls by uniform static air pressure difference”;
– ASTM E330-02(2010) “Standard test method for structural performance of exterior windows, doors, skylights and curtain walls by uniform static air pressure difference”;
– TAS 201/94 “Florida Building Code – Test Protocol HVHZ - Testing Application Standard (TAS) 201-94 – Impact Test Procedures”;
– TAS 203/94 “Florida Building Code – Test Protocol HVHZ - “Testing Application Standard (TAS) 203-94 – Criteria for Testing Products Subject to Cyclic Wind Pressure Loading”;
– ASTM E 1996 (2002) “Standard Specification for Performace of Exterior Windows, Curtain Walls, Doors and Storm Shutters Impacted by Windborne Debris in Hurricanes”;
– AAMA WDMA-CSA 101-IS2/A440-08 “NAFS – North American fenestration Standard/ Specification for windows, doors, and skylights”.

PER CONTINUARE LA LETTURA SCARICA IL PDF

Il presente artiocolo è stato scritto da dott. Andrea Bruschi, responsabile sezione di Security & Safety presso Istituto Giordano Spa.


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su