Il Padiglione della MALAYSIA e i semi di riso della foresta pluviale

18/05/2015 2927


INGENIO ha incontrato il responsabile del padiglione della Malaysia. GUARDA LA VIDEO INTERVISTA

 

Il Padiglione della Malaysia, che si sviluppa su 2.047 metri quadrati, ha la forma di quattro semi di riso della foresta pluviale, lungo i quali si sviluppa la visita. Le curve del design e gli intrecci sulla struttura riflettono la versatilità e la dinamicità della nazione. Il seme, un simbolo di crescita, indica l’inizio di un percorso, e il potenziale racchiuso in esso. Il progetto architettonico prevede caratteristiche green e sostenibili in linea con il tema della sostenibilità di Expo Milano 2015.
La struttura esterna dei semi è costruita con il "Glulam" o legno lamellare, un innovativo legno strutturale ricavato da materiale locale sostenibile. La scelta del Glulam, in combinazione con la forma strutturalmente complessa del Padiglione, nasce dalla volontà di mostrare le capacità della Malaysia sia per quanto riguarda il design che per l’utilizzo di materiali innovativi. Le quattro enormi "capsule", progettate da Hijjas Kasturi Associates, sono allineate su un unico ponte di collegamento rialzato e costruiscono un paesaggio astratto e misterioso. La soluzione strutturale del legno, più economico e più sostenibile che l'equivalente in acciaio e in grado di sopportare campate di grandi dimensioni, ha permesso di ottenere sale espositive libere dall’ingombro di eventuali supporti strutturali intermedi.
Il padiglione della Malaysia riflette il continuo impegno della Malaysia verso lo sviluppo e la crescita, fondati su un sistema che conduce il ciclo della vita, promuove la sostenibilità, l'utilizzo e il consumo responsabile delle risorse naturali.