Una nuova norma per la Reazioni alcali-aggregato nel calcestruzzo

31/07/2015 6838

La prova di espansione accelerata su provini di calcestruzzo si inquadra in una metodologia costituita da più metodi di prova e finalizzata alla valutazione della reattività agli alcali di aggregati da impiegare nella confezione di calcestruzzi.

Il progetto di norma nazionale U96000410 “Reazioni alcali-aggregato in calcestruzzo - Determinazione della potenziale reattività agli alcali degli aggregati per calcestruzzo - Prova di espansione accelerata in calcestruzzo” ha finalmente raggiunto la fase dell’inchiesta pubblica finale, iniziata lo scorso 16 luglio.

Di competenza della Commissione Cemento, malte, calcestruzzi e cemento armato, il progetto specifica un metodo di prova che ha lo scopo di valutare la potenziale reattività agli alcali di un aggregato, o di una combinazione di aggregati, su provini prismatici di calcestruzzo preparati con formulazione prefissata e un livello di alcali prefissato e stagionati in un ambiente che favorisce l’accelerazione di un’eventuale reazione alcali-silice.

Il metodo di prova si applica ad aggregati naturali conformi alle norme UNI EN 12620 e UNI 8520-1 e -2.

La fase di inchiesta pubblica finale terminerà lunedì 14 settembre 2015.
Chiunque fosse interessato può scaricare i documenti e inviare eventuali commenti dalla pagina web UNI: inchiesta pubblica finale.