USGBC Introduzione al PEER: l'efficienza energetica e l'Ambiente

Fonte: USGBC

Innanzitutto cosa è il PEER: è il Performance Excellence in Electricity Renewal

E perchè è importante: perchè la produzione di elettricità è responsabile del la produzione del 40% del biossido di carbonio (CO2), secondo l'EPA. Ed è anche responsabile per il 23% di ossido di azoto della nazione (NOx), e il 67% delle emissioni di anidride solforosa degli USA.

La maggior parte di apporto di energia, circa il 65%, si perde nella produzione di energia elettrica, la consegna e l'uso. Gli incrementi di efficienza possono essere migliorati in tutte le aree del sistema, ma soprattutto nella fase di generazione.

Mentre i clienti possono utilizzare sistemi di rating come il LEED per valutare l'efficienza e le prestazioni ambientali dei loro edifici, queste statistiche evidenziano anche la necessità specifica per valutare l'energia elettrica che viene fornita a questi edifici. Stabilire una metrica di efficienza comune per la fornitura di energia elettrica consentirà di avere un mezzo per valutare l'esito delle prestazioni di miglioramento di produzione e di consegna proposti.

Alcuni sostengono che i consumatori non possono avere un impatto sulle prestazioni fornitura di energia elettrica in quanto consumano l'energia che i fornitori o generatori di energia elettrica hanno messo in una grande rete condivisa, e clienti sono quindi dei semplici canali di uscita. La verità, tuttavia, è che i generatori devono avere un contratto con il cliente per mettere potenza sulla griglia per conto del cliente. E senza un contratto, i generatori devono restare inattivi.

Efficienza energetica e ambiente

Ecco perchè nasce il PEER, Performance Excellence in Electricity Renewal, perchè dopo il programma LEED USGBC per gli edifici, occorreva offrire ai professionisti di energia un modello di valutazione delle performance di produzione elettrica che consentisse una comprensione globale.

Il PEER nasce da una visione completa di prestazioni del sistema energia, impostando gli standard e la valutazione delle prestazioni all'interno di quattro categorie:

  • Efficienza energetica e ambiente
  • Affidabilità e resilienza
  • Efficacia operativa
  • Contributo cliente

Il PEER fornisce un etichetta che quantifica la "salubrità" dell'energia elettrica fornita all'edificio. Con queste informazioni, i clienti possono rimodellare  il loro profilo di carico per migliorare l'efficienza e le prestazioni ambientali del loro approvvigionamento di energia elettrica. La fornitura di energia elettrica efficace e responsabile può servire come un vantaggio competitivo per i siti di progetto.

L'efficienza energetica e PEER categoria Ambiente guarda all'efficienza dell'alimentazione energetica, alle emissioni in aria e l'uso delle risorse. Metriche che includono intensità energetica della fonte; CO2, NOx, SO2 e intensità; consumo di acqua e il riciclaggio dei rifiuti solidi; acquisto certificati di energia rinnovabile; e le capacità per l'energia di quartiere, cogenerazione e generazione locale.

L'approccio PEER consente di monitorare la CO2, NOx e le emissioni di SO2 in particolare, e fornisce un mezzo per stimare l'impatto delle emissioni complessive di produzione di energia elettrica con un piccolo numero di parametri chiave.

LINK all'articolo originale: in.usgbc.org/articles/pioneers-peer-introduction-peer-feat-john-kelly-and-brendan-owens-podcast