Utilizzo del BIM in Svezia: il progetto del Bellman Garage

Presentazione
Il progetto del Bellman Garage illustrato in questo articolo fa parte del ben più ampio progetto di espansione urbana della città di Stoccolma, Hagastaden 2025; il progetto è nato da una collaborazione tra il Comune di Stoccolma, quello di Solna, la autorità del traffico “Trafikverket” e l´Università ospedaliera Karolinska. (http://hagastaden.se/vaxerfram)
Hagastaden è un area a Nord di Stoccolma che si incontra con il Comune di Solna, per formare una delle zone più trafficate della Svezia. Nella nuova zona che in parte si forma attorno al tunnel della autostrada E4/E20, il Comune di Stoccolma sta progettando questo nuovo enorme quartiere che vedrà il suo compimento nel 2025.
Hagastaden crescerà fino a congiungersi con il quartiere di Solna; più di 30 studi di ingegneria ed architettura hanno preso parte al progetto che comprende la costruzione di nuovi edifici abitativi per un totale di 6.000 appartamenti, un quartiere con università, istituti di ricerca, ospedali, aziende, abitazioni, centri culturali, nuovi servizi e attività ricreative e un ampliamento della rete stradale e ferroviaria con un budget stanziato di circa un miliardo di euro.
Nel nuovo quartiere si concentrerà ricerca ed imprenditorialità con la creazione di 50.000 nuovi posti di lavoro. Realtà come il Karolinska Institutet, l´università del Royal Institute of Technology KTH, l´Università di Stoccolma e del Karolinska University Hospital Solna, leader della ricerca e dell'istruzione nel mondo, avranno sede in Hagastaden.
Lo studio architettonico ON ARKITEKTER ha avuto la responsabilià di partecipare alla valutazione delle proposte e delle soluzioni tecniche ed alla progettazione di nuovi edifici.
Il lavoro ha previsto inoltre l'adattamento delle proposte pervenute da altri consulenti e la ricerca di soluzioni tecniche ed architettoniche per facilitare la progettazione e la programmazione futura dell´area.

Plastico del progetto di Hagastaden 2025

Il progetto del Bellman Garage e la scelta BIM
Dall´estate del 2014 siamo impegnati nella progettazione di un garage/magazzino multipiano di servizio ad una delle nuove aree residenziali di Hagastaden. Noi e la collega Pia Bangstrup da ON Arkitekter, abbiamo preso parte a quello che è, fino ad ora, il più esteso programma di edilizia urbana dell´area di Stoccolma. Il nostro garage è composto da più piani per un totale di 400 posti auto e 9.000 mq. di magazzini; una delle maggiori sfide è stata quella di inserire il nostro edificio all´interno di un complesso di edifici pubblici, privati, tunnel, strade e parcheggi, che contemporaneamente venivano progettati intorno a noi, anzi più letteralmente sopra e sotto di noi. Affinché tutto questo complesso enorme di dati ed informazioni potesse essere gestito in modo veloce ed efficiente, il Comune di Stoccolma ha deciso di affidarsi alla tecnologia BIM.

Estratti assonometrici dei file BIM 

CONTINUA LA LETTURA >>> SCARICA IL PDF