Applicazione del metodo life cycle cost su struttura storica in muratura portante soggetta ad azione sismica

Il lavoro di analisi è consistito nell'applicazione del metodo di life cycle cost, introdotto da Wen e Kang [9] nel 2001, ad una struttura strategica e rappresentativa della muratura portante soggetta a pericolo sismico, con l'obiettivo di quantificare in termini monetari l'efficacia ed utilità delle indagini conoscitive della compagine muraria. Attualmente i vantaggi derivanti da una migliore conoscenza del comportamento meccanico della muratura esistente consistono in un incremento delle resistenze di design del materiale stesso, ma spesso i costi e l'incertezza sull'efficacia delle analisi rendono le campagne di indagini poco sfruttate. In questo lavoro si è cercato, mediante l'utilizzo di un innovativo metodo prestazionale che prevede analisi di tipo non lineare, di rendere apprezzabile come la spesa necessaria a caratterizzare la muratura sia giustificata da un più affidabile comportamento dell'edificio, oltre che ad un'ottimizzazione degli interventi eventualmente utili.
 
Il corpo M dell'ospedale SS Annunziata di Savigliano
La struttura scelta per applicare il metodo è l'ala denominata corpo M del complesso ospedaliero SS Annunziata di Savigliano, in provincia di Cuneo (Figura 1).
L'edificio, la cui costruzione risale al 1771, si presenta con una pianta particolarmente allungata, i due lati principali misurano infatti rispettivamente 105 e 21 m, per un'area di piano di circa 2000 mq. La struttura è posta su 3 livelli e raggiunge una quota di 10,5 m dal piano campagna ma il piano sottotetto, a causa del deterioramento della copertura, non è attualmente agibile.
 
Le prime ispezioni, rese possibili dalla collaborazione con l'ufficio tecnico dell'Usl, sono servite a verificare la presenza dei presupposti necessari ad effettuare un'analisi sismica globale; in particolare è stato verificato lo stato delle fondazioni (di tipo continuo), l'efficacia degli ammorsamenti parete-solaio (mediante cordolo in calcestruzzo armato), l'attenuazione della spinta orizzontale dovuta alle volte nei solai (assorbita dalle numerose catene già presenti), il comportamento rigido dei solai (irrigiditi da una rete elettrosaldata annegata in una soletta di 4 cm di calcestruzzo). La struttura, a seguito dei diversi interventi susseguitesi negli anni, è stata quindi definita conforme alle ipotesi necessarie per poter effettuare le analisi.
 
 

All’interno dell’articolo integrale la MODELLAZIONE, VERIFICHE SECONDO LE NTC 2008, L’ APPLICAZIONE DEL METODO DI LIFE CYCLE COST …. 

Il software FEM utilizzato per eseguire tutte le analisi sopra descritte, nonchè per la modellazione dello stabile, è Dolmen CAD 3D struttura e Murature Portanti, commercializzato dalla CDM Dolmen e omnia IS s.r.l., che attraverso i moduli relativi alla costituzione del modello e all’analisi sismica della muratura ha rappresentato uno strumento completo per poter eseguire le analisi necessarie.

PER MAGGIORI INFO VAI AL LINK


Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su