Con le botti di cemento a forma di uovo il vino è più rotondo ed equilibrato

15/02/2016 8329

La nostra redazione ha tovato un interessante articolo dedicato a un particolare uso del calcestruzzo sul sito: http://blog.kryton.com

Il blogger Crystal Kwon racconta come le botti di cemento per la fermentazione e la cura del vino siano state utilizzate per secoli, ma oggi siano un po' fuori moda, sostituite da botti di acciaio inox, che sono più facili da regolare e pulire.

Ma per l'articolo ora le "uova di calcestruzzo" sono tornate popolari perchè molti enologi giurano che producono un vino migliore.

I Vantaggi dell'uovo di cemento sono duplici. In primo luogo, il calcestruzzo è un materiale naturalalmente poroso, e quindi simile a botti di rovere, che consente al vino di ossidare durante la fermentazione, ma senza il sapore legnoso, preservando i sapori ei profumi simili al vino curato in botti di acciaio inox.

Il secondo vantaggio deriva dalla forma unica della botte: si crea infatti una circolazione naturale  tra la parte superiore e la parte inferiore della botte. Inoltre, non ci sono angoli morti dove i succhi di frutta, semi e la pelle rimarrebbero bloccati.

I produttori di vino che utilizzano le uova di cemento affermano che il vino così prodotto ha un gusto più pieno, rotondo e più complesso.

Per saperne di più: LINK