Un robot per costruire case in muratura con una velocità 4 volte superiore a quella umana

28/07/2016 3330

La società australiana Fastbrick Robotics presenta un robot che può costruire una casa con una velocità 4 volte superiore rispetto a quello che si potrebbe ottenere con tecniche tradizionali

Nell'anno 122, l'imperatore romano Adriano ha iniziato la costruzione di un muro di pietra che al termine sarebbe misurato oltre 70 miglia attraverso il Nord della Gran Bretagna. Costruito come una fortificazione difensiva a nord della provincia romana della Britannia, il muro ha richiesto circa sei anni per essere costruito e dopo oltre 19 secoli parti di esso sono ancora in piedi e rappresentano una delle maggiori attrazioni della Gran Bretagna.


Oggi, la Società australiana Fastbrick Robotics, in memoria dell’imperatore che volle questo grande opera muraria, ha dato il suo nome a un nuovo robot - Adriano 105 - in grado di posa mattoni a una velocità di 225 mattoni all'ora. Adriano 105 è solo un precursore per un robot molto più grande e più veloce per essere nominato Adriano X, che Fastbrick Robotics sta attualmente progettando e realizzando.

Non si tratta di un robot che - come accade oggi per molte macchine 3D - produce direttamente il muro tramite una tecnica di stampa, ma svolge una funzione “applicativa”, ovvero non fabbrica ma posa i mattoni.



L'intero processo è automatizzato. I mattoni sono alimentati su un nastro trasportatore che viaggia lungo un braccio robotico o braccio telescopico. I mattoni sono poi afferrati da un dispositivo ad artiglio che li espone con metodo, diretto da un sistema di guida laser. Fino a quando il guscio di mattoni è finito e gli altri elementi della casa devono essere aggiunti, la struttura non ha mai bisogno di essere toccato da mani umane.
Ci sono molti vantaggi per un tale sistema - tempi ridotti, costi ridotti e riduzione degli scarti, oltre a migliorare la sicurezza. Il braccio regolabile in grado di ospitare i mattoni di qualsiasi dimensione, ed è estremamente accurata. Il Hadrian X dovrebbe migliorare drasticamente sul modello attuale, anche, con una velocità di 1.000 muratura mattoni all'ora. Tutti i materiali necessari saranno consegnati al cantiere su un camion attaccato al braccio robotico.

Fastbrick Robotics prevede di commercializzare la loro tecnologia brevettata, e sono anche lo sviluppo di un add-on per il software SolidWorks che utilizza i dati del modello 3D per creare codice macchina per le dimensioni, taglio, rotazione e posizionamento dei mattoni.

Ecco il LINK per vedere il filmato con il robot in azione - https://www.youtube.com/watch?v=4YcrO8ONcfY