Prevenzione incendi: chiarimenti per coloro che partecipano come docenti a corsi di aggiornamento

Se un relatore partecipa ad un evento formativo in parte come docente in parte come discente può chiedere l’accreditamento per il numero di ore totale dell’evento.
 
 
A fornire chiarimenti sul tema in questione il Ministero dell’Interno attraverso l’Ufficio per la Prevenzione Incendi e Rischio Industriale del VVFF a cui l’Ordine degli Ingegneri di Ferrara avevano rivolto un quesito proposto da un loro Iscritto.
 
Il quesito riguardava il caso di un ingegnere chiamato a prendere parte ad un corso di aggiornamento per il mantenimento dell’iscrizione negli elenchi del Ministero dell’Interno, in parte come discente in parte come docente e che aveva poi chiesto all’Ordine l’accreditamento di un numero di ore di formazione coincidente con l’intera durata (pari a 8 ore) del corso, senza tenere conto dei diversi ruoli assunti dal professionista nel corso dell’evento formativo.
 
In risposta al quesito la Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza Tecnica del VVFF ha comunicato di prendere atto della problematica segnalata, ritenendo che la stessa “necessiti di approfondimento congiunto con i Consigli Nazionali delle Professioni, al fine di addivenire ad una giusta regolamentazione della materia”.
 
Preso atto della problematica il Ministero ha ritenuto di accogliere la casistica prospettata dall’Ordine di Ferrara in quanto non in contrasto con quanto previsto nella precedente Circolare dell’Autorità D.C. PREV. 7213 del 25/5/2012 e, in particolare, dall’Allegato 2 della stessa, relativo ai “Corsi e seminari di aggiornamento in prevenzione incendi, finalizzati al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno” (emanato in attuazione dell’art. 7, co. 3 DM5 agosto 2011).
 
Tuttavia il Dipartimento ha concluso precisando che “per il docente interessato non potrà invece essere riconosciuta valida ai fini dell’aggiornamento obbligatorio (..) la riproposizione dello stesso evento formativo” a cui lo stesso abbia inizialmente partecipato anche a titolo di discente.
 
Scarica il quesito e la Risposta del l’Ufficio per la Prevenzione Incendi e Rischio Industriale del VVFF.