I massetti di supporto e la mostra allo stand SAIE del Conpaviper: breve resoconto dell’evento

Sono stati più di 300 le visite di tecnici allo stand CONPAVIPER al SAIE 2016, dove l’Associazione aveva organizzato insieme ad IIPLE, la scuola edile di Bologna, una mostra dedicata ai massetti di supporto.


Sei grandi campioni di oltre un metro quadro l’uno, rappresentanti 6 diverse tipologie di massetti, realizzati nel rispetto del Codice di Buona Pratica CONPAVIPER:

MASSETTO SEMI-UMIDO NON ADERENTE SU STRATO LEGGERO DI RIEMPIMENTO

•    SOTTOFONDO ALLEGGERITO
•    BARRIERA AL VAPORE
•    MASSETTO SEMI-UMIDO A BASE CEMENTIZIA (4/5 cm)
•    con BANDELLA PERIMETRALE COMPRIMIBILE



 

 

 








MASSETTO AUTO-LIVELLANTE NON ADERENTE SU STRATO LEGGERO DI RIEMPIMENTO

•    SOTTOFONDO ALLEGGERITO
•    BARRIERA AL VAPORE
•    MASSETTO AUTO-LIVELLANTE A BASE CEMENTIZIA (3 cm)
•    con BANDELLA PERIMETRALE COMPRIMIBILE
 

 

 

 

 

 

 

 

 

MASSETTO SEMI-UMIDO GALLEGGIANTE SU STRATO D’ISOLAMENTO TERMO - ACUSTICO

•    ISOLANTE TERMOACUSTICO
•    BARRIERA VAPORE
•    MASSETTO SEMI-UMIDO A BASE CEMENTIZIA (4/5 cm)
•    con BANDELLA PERIMETRALE COMPRIMIBILE
 

 



 



 

 


MASSETTO  SEMI-UMIDO PER SISTEMI DI RISCALDAMENTO e/o RAFFRESCAMENTO

•    BARRIERA VAPORE 
•    SISTEMA RISCALDAMENTO A PAVIMENTO CON PANNELLO BUGNATO
•    MASSETTO SEMI-UMIDO A BASE CEMENTIZIA (4 cm sopra BUGNA)
•    con BANDELLA PERIMETRALE COMPRIMIBILE
 

 

 

 

 

 

 


LIVELLINA PER SISTEMI DI RISCALDAMENTO e/o RAFFRESCAMENTO A BASSO SPESSORE

•    SISTEMA RISCALDAMENTO A PAVIMENTO CON PANNELLO NON BUGNATO A BASSO SPESSORE
•    LIVELLINA A BASE ANIDRITE (2 cm sopra TUBO)
•    con BANDELLA PERIMETRALE COMPRIMIBILE
 

 

 






 


MASSETTO  AUTO-LIVELLANTE PER SISTEMI DI RISCALDAMENTO e/o RAFFRESCAMENTO

•    BARRIERA VAPORE 
•    RISCALDAMENTO A PAVIMENTO CON PANNELLO NON BUGNATO
•    MASSETTO AUTO-LIVELLANTE A BASE ANIDRITE (3 cm sopra TUBO)
•    con BANDELLA PERIMETRALE COMPRIMIBILE

 

 

 

 

 




Presenti durante la manifestazione due tecnici del Gruppo Massetti CONPAVIPER , l’ing. Massimo Bocciolini e il Geom. Umberto Uguccioni, per spiegare ai visitatori le stratigrafie e le scelte progettuali che sono alla base della buona pratica per la realizzazione dei massetti.

Guarda il video sulla mostra e la video intervista all'Ing. Bocciolini:



I campioni dei massetti hanno attirato una forte attenzione, in particolare quelli che prevedevano un sistema di riscaldamento incorporato e degli spessori ridotti. CONPAVIPER sta ora completando la terza revisione del Codice di Buona Pratica, un documento che considera sia i massetti per uso interno che interno. E’ prevista la chiusura del documento per la fine dell’anno.

All’interno dello stand presentati anche i corsi che IIPLE sta organizzando con CONPAVIPER per la formazione dei posatori di massetti e che saranno completamente finanziati. Mario Gaiani, direttore della Scuola Edile, ha sottolineato che i campioni della mostra “saranno portati presso la Scuola di Bologna e utilizzati non solo per i corsi agli addetti al settore, ma anche nell’ambito della formazione degli studenti degli istituti per geometri e dei tecnici professionisti, in quanto la formazione deve sempre più essere caratterizzata da una sovrapposizione di informazioni teoriche e di valutazioni su esempi pratici. E’ per questo che le scuole edili rappresentano anche per il mondo dei professionisti il riferimento per l’aggiornamento tecnico”.

Soddisfatto per l’esito della mostra il coordinatore della Sezione Massetti Luigi Schiavo: “con questo SAIE abbiamo voluto evidenziare che il massetto è una componente tecnologica evoluta dell’edilizia moderna. Per troppo tempo il fatto che il massetto fosse nascosto sotto il rivestimento è stata una scusa per non preoccuparsi del suo comportamento sia come elemento di sostegno della pavimentazione, che per le sua performance in ambito energetico ed acustico. Oggi i professionisti finalmente, anche grazie all’azione del CONPAVIPER, stanno iniziando a valutare le prestazioni e quindi a dare delle prescrizioni sul sottofondo e sui massetti.

 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su