Condivisione di dati ed informazioni tra BIM e sistemi informativi

Connessioni tra BIM, GIS e database per la gestione di informazioni su vasti complessi monumentali

Abstract
La conoscenza storica di un edificio e la documentazione delle variazioni che il progetto e il cantiere produrranno su di esso rappresentano, in particolare nel caso di vasti complessi monumentali, due aspetti cruciali all’interno del processo di conservazione.
Il presente contributo, partendo dal caso studio dell’Albergo dei Poveri di Genova, indaga la possibilità di integrare strumenti BIM, GIS e database relazionali, al fine di gestire l’evoluzione del contenuto informativo associato a un edificio, in particolar modo le informazioni riguardanti la sua storia costruttiva e quelle relative alle sue trasformazioni future. La gestione della variabilità nello spazio e nel tempo di tali informazioni in un modello integrato dovrebbe pertanto garantire una base affidabile e costantemente aggiornata per la programmazione delle attività che caratterizzeranno la gestione futura del bene.  

Tratto dal Convegno
Modellazione e gestione delle informazioni per il patrimonio edilizio esistente
Built Heritage Information Modelling/Management – BHIMM
Politecnico di Milano, 21/22 GIUGNO 2016