CIPE: assegnati i fondi per la crescita economica

24/03/2012 1518

In data 23 marzo 2012, il Comitato Inerministeriale per la Programmazione Economica ha pubblicato l’esito della seduta che mira al rilancio economico.

Gli interventi che usufruiranno di tali investimenti finanziari saranno distribuiti in cinque settori:

RETI FERROVIARIE E OPERE INFRASTRUTTURALI
“il CIPE ha approvato l’assegnazione di circa 924 milioni di euro per nuove opere infrastrutturali e interventi di manutenzione straordinaria”

RICOSTRUZIONE POST-TERREMOTO E ALLUVIONI
“il Comitato ha assegnato circa 540 milioni di euro al Commissario delegato per la riparazione e ricostruzione del patrimonio abitativo danneggiato. Altri 168 milioni di euro sono stati assegnati per il finanziamento del secondo programma stralcio degli interventi di ripristino di immobili pubblici danneggiati”

OCCUPAZIONE
“Il CIPE ha assegnato 65 milioni di euro per misure a sostegno dell’occupazione, in particolare dell’autoimprenditorialità e dell’autoimpiego, volte a favorire prevalentemente giovani e donne”

PATRIMONIO CULTURALE
“il CIPE ha approvato finanziamenti per 76 milioni di euro, a valere sul Fondo per lo sviluppo e la coesione, per assicurare investimenti a favore del patrimonio culturale e museale italiano”

SALUTE
“Il CIPE ha anche approvato il riparto tra le Regioni e le Province autonome di circa 180 milioni di euro del Fondo Sanitario Nazionale relativi al finanziamento della prevenzione e lotta all’AIDS e alla fibrosi cistica, a borse di studio in medicina generale e a dirigenti sanitari che hanno scelto l’esclusiva del rapporto con il sistema sanitario nazionale

Fonte: Governo Italiano


Per maggiori informazioni consulta il documento dell’esito CIPE