Riforma del Lavoro: approvato il DDL

04/04/2012 1459

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, il 23 marzo, il disegno di legge di riforma del mercato del lavoro.

I punti più importanti affrontati verteranno su una distribuzione più equa delle tutele dell’impiego, ammortizzatori sociali più efficienti, introduzione di elementi di premialità per l’instaurazione di rapporti di lavoro più stabili ed un contrasto più incisivo agli usi elusivi degli obblighi contributivi e fiscali degli istituti contrattuali.

Per ottenere questi risultati, il disegno di legge ha previsto 7 macro-aree: gli istituti contrattuali, le tutele dei lavoratori nel caso di licenziamento illegittimo, la flessibilità e le coperture assicurative, i fondi di solidarietà, l’equità di genere e le politiche attive.


Per maggiori informazioni visita il sito www.governo.it/Comunicati o scarica il testo La riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita