Cinque nuovi progetti di norma UNI in inchiesta pubblica finale

07/05/2012 995

 Sono cinque i progetti di norma nazionale approdati alla fase di inchiesta pubblica finale.
Il primo (U35005150) di competenza della commissione tecnica “Gomma” ha per titolo “Elastomeri - Prove su vulcanizzati - Determinazione della durezza in gradi internazionali su provini di spessore diverso dal normale”. La futura norma definisce metodi per effettuare misure con il durometro normale metodo N e con microdurometro metodo M.
Il secondo (U49010630) riguarda il tema della manutenzione e in particolare la manutenzione nella progettazione di un bene fisico. La norma che UNI sta sviluppando specifica i principi, i criteri, le metodologie e le modalità, nonché gli elementi informativi e gli indicatori di ordine e contenuto manutentivo, che è necessario considerare e includere nei processi di progettazione di un bene fisico al fine di assicurare nel ciclo di vita le caratteristiche, i livelli di prestazione e la durata attesi, riportate nei capitolati contrattuali e nelle relative specifiche tecniche. Il progetto è di competenza della relativa commissione “Manutenzione”.

Il progetto U23002300, della commissione "Carta", ha per oggetto “Prove su carta - Determinazione della stampabilità rotocalco - Metodo Heliotest”. Il metodo che il futuro rapporto tecnico descrive si applica a tutte le carte destinate alla stampa rotocalco, sia patinate (tradizionali o LWC) sia naturali ben calandrate (carte BC).
I servizi di controllo tecnico applicati all'edilizia e alle opere di ingegneria civile è invece l’oggetto del progetto U87005590, sviluppato dalla commissione “Prodotti, processi e sistemi per l'organismo edilizio”, per sviluppare l’attività di controllo e i criteri generali concernenti l’affidamento di tale servizio, nel contesto delle attività dell’industria delle costruzioni, con particolare riferimento agli interventi di nuova costruzione, di ristrutturazione/riqualificazione degli edifici e delle infrastrutture.I quattro progetti sopra citati termineranno l’inchiesta pubblica finale il prossimo 2 luglio.

Di competenza della commissione “Ergonomia” è invece il progetto U48000900 “Analisi e valutazione dei fattori di rischio psicosociale e da stress lavoro-correlato - Il contributo delle norme tecniche ergonomiche”, che terminerà la fase di inchiesta pubblica finale il prossimo 23 maggio. Il rapporto tecnico si propone di tenere conto dei fattori psicosociali e del carico di lavoro mentale, con particolare riferimento al rischio stress lavoro-correlato.

Tutti i progetti sono disponibili alla pagina dei progetti UNI in inchiesta pubblica finale, nella sezione FARE.

 

Fonte: UNI