Sicurezza cantieri edili: al via operazione "Mattone Sicuro"

24/05/2012 988

Dal 21 maggio al 30 settembre 2012 Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha dato il via ad un'azione di vigilanza in edilizia in tutta Italia nei cantieri edili denominata "Mattone Sicuro" sottoponendo a controllo almeno 15.000 aziende edili italiane.

L’obiettivo sarà contrastare l’impiego di lavoratori irregolari o in nero, il caporalato e gli appalti illeciti, sottoponendo le aziende a delle verifiche sulla prevenzione e le condizioni di lavoro, al fine di contenere il rilevante fenomeno infortunistico.

Gli accertamenti ispettivi, saranno coordinati dai Direttori territoriali con la cooperazione dei Comandi provinciali dei Carabinieri appartenenti ai corrispondenti N.I.L. (Nucleo carabinieri ispettorato del lavoro).

Dovranno necessariamente essere coinvolti i referenti delle ASL territorialmente competenti, in osservanza a quanto disposto dall'art. 7 del D.Lgs. n. 81/2008, in materia di coordinamento delle attività di vigilanza concernenti la salute e la sicurezza sul lavoro.

Secondo le previsioni i maggiori controlli verranno effettuati in Campania con 1950 aziende da ispezionare, al secondo posto la Puglia con 1670, a seguire la Toscana con 1280 e Lombardia con 1200.

 

In collaborazione con: Scadenziario Sicurezza Lavoro