Ridefiniti i procedimenti autorizzativi per le serre fotovoltaiche in Puglia

04/06/2012 2011

La Puglia Con la delibera 372/2012 ridefinisce i procedimenti autorizzativi per la realizzazione di serre fotovoltaiche, o trasformare una serra fissa preesistente in serra fotovoltaica. Infatti è stata approvata su proposta dell’assessore alle Risorse Agroalimentari della Puglia, Dario Stefàno una modifica alla circolare n. 1/2012, relativa ai Criteri, modalità e procedimenti amministrativi connessi all’autorizzazione per le realizzazione di serre fotovoltaiche sul territorio regionale.


Nella circolare n. 1/2012, si dichiarava: “Il soggetto che intende realizzare una serra fotovoltaica, o trasformare una serra fissa preesistente in serra fotovoltaica, deve possedere la qualifica di imprenditore agricolo ai sensi dell’articolo 2135 del codice civile. Nel caso di società agricole il 60% delle quote societarie deve essere detenuta da uno o più imprenditori agricoli definiti come sopra”, con la nuova delibera il procedimento viene modificato così:
“Il soggetto che intende realizzare una serra fotovoltaica, o trasformare una serra fissa preesistente in serra fotovoltaica, deve possedere la qualifica di imprenditore agricolo ai sensi dell’articolo 2135 del codice civile. Le società devono essere società agricole secondo le definizioni della vigente normativa di settore”.