In Qatar lo stadio più sostenibile del mondo

16/07/2012 1790

È stato definito “lo stadio più sostenibile del mondo” e ora è candidato ai World Architecture News Engineering Award 2012.

La struttura progettata da Arup Associates è stata realizzata per i futuri mondiali di calcio del 2022 in Qatar.

All’inizio si prevedeva un piccolo padiglione espositivo per celebrare il giochi utilizzando alcuni accorgimenti per ridurre il fabbisogno energetico, ma in un secondo momento si è deciso di dare un’impronta ambientalista radicale, trasformando il padiglione in un mini-stadio celebrativo dalle innumerevoli potenzialità.

La struttura in carbon neutral può ospitare fino a 500 persone che potranno assistere le partite in una zona all’aperto con temperature costanti di 23°, grazie all’utilizzo di energia rinnovabile con zero emissioni di carbonio.

La copertura, composta da centinaia di pannelli regolabili singolarmente per attivare la ventilazione naturale, poggia su un meccanismo basculante che permette di mantenere spettatori e pubblico al riparo dai raggi solari.

I sedili degli spettatori sono dotati di un sistema di aria condizionata che permette di mantenerli sempre freschi e i campi da gioco vengono irrigati grazie ad un sistema di raccolta dell’acqua piovana.