L'Energy Center di Torino

23/07/2012 1765

Nasce a Torino un polo per la ricerca energetico-ambientale.

Il progetto “Energy Center”, si inserisce in un programma di riqualificazione e riconversione dell’area ex Westinghouse di Torino, nei pressi della Cittadella politecnica, tra le vie Nino Bixio e Paolo Borsellino.

Nasce da un protocollo d'intesa tra Regione Piemonte e Comune di Torino, realizzato col supporto del Politecnico di Torino e con il sostegno della Compagnia di San Paolo e della Fondazione Crt, con un investimento di circa 19 milioni di euro, ed il relativo contributo pubblico e' pari a circa 14 milioni.

Il presidente de Piemonte Roberto Cota afferma “il progetto presentato dalla Città di Torino rappresenta una struttura di eccellenza, non solo a livello regionale ma a livello europeo, nel campo energetico ambientale. Occupandosi di studio e ricerca applicata favorirà le sinergie tra i diversi attori pubblici e privati che operano nel settore della green economy. Sarà un luogo di riferimento per il Piemonte, sia per le amministrazioni pubbliche, sia per le imprese che operano nel settore, per progettare anche la qualità futura dell’ambiente e di un adeguato sviluppo in termini di sostenibilità nel settore energetico”.

L’area complessiva ricopre 20.000 metri quadrati di cui Il primo lotto dei lavori si dovrà concludere entro il 2014 e consiste in 5.000 mq, dove grazie a spazi versatili si farà ricerca applicata, test e dimostrazione di prototipi di “promising technologies”.