Affidato incarico per progetto preliminare per una nuova via navigabile tra Padova e Venezia

12/08/2012 2318

La Regione Veneto ha affidato l'incarico per il progetto preliminare per una nuova via navigabile tra Padova e Venezia, mentre prosegue l'adeguamento dell'idrovia Fissero - Tartaro - Canalbianco - Po per la navigazione delle imbarcazioni della classe V.

Entro sei mesi, la Regione Veneto dovrebbe ricevere la documentazione sulla progettazione preliminare della via d'acqua interna tra Padova e Venezia, un'opera di cui si parla da oltre cinquant'anni. Il nuovo canale navigabile collegherà l'Interporto di Padova con la Laguna, lungo un tracciato di 27 chilometri, consentendo così il trasporto multimodale – nave, battello, strada, ferrovia – dalle banchine di Venezia verso l'entroterra.
L'opera servirà anche da scolmatore per il sistema fluviale Brenta-Bacchiglione.