Sebach porta a Ecomondo la sua impronta Green Padiglione A7 Stand 116

 Appuntamento alla Fiera di Rimini dal 7 al 10 novembre 2012: eco-novità in mostra

Il vero sviluppo passa attraverso un impegno quotidiano nel mettere la tutela ambientale in cima alle priorità di una azienda nella costruzione e gestione dei prodotti e dei servizi. Sebach, l’azienda italiana leader nel noleggio dei bagni mobili, sarà ad Ecomondo dal 7 al 10 novembre 2012 a raccontare la sua economia sostenibile mantenendo l’unicità dei propri bagni. Sebach progetta per il disassemblaggio, punta su un numero ridotto ed omogeneo di materiali identificabili nel prodotto, utilizza materiali riciclabili, smaltisce in modo controllato e massimizza il recupero.

La presenza alla 16° Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia e dello Sviluppo Sostenibile rappresenta per l’impresa toscana un’occasione importantissima per ricordare il suo concreto impegno nei confronti dell’ambiente. Un impegno nato alla sua stessa fondazione (1986) e cresciuto anno dopo anno, fino alla recentissima firma della Carta degli impegni per la Sostenibilità. Un documento che ufficializza la responsabilità nel ridurre l’impatto ambientale in ogni fase: dalla produzione al trasporto dei bagni, dall’utilizzo di materiale riciclabile alla mimesi con il paesaggio, fino alla gestione corretta dei rifiuti e al ridotto consumo di acqua.

Al Padiglione A7, in uno stand completamente in linea con il “germogliare” dell’impronta verde, Sebach espone in esclusiva le sue nuove pellicole, realizzate con inchiostri che non contengono sostanze dannose per l’uomo e l’ambiente. L’innovativa tecnologia di Sebach applica, senza l’impiego di adesivi, sottilissime pellicole integrate ed omogenee con il materiale, per essere sempre green sia nel concept che nell’estetica. Non mancheranno i bagni mobili della fortunata serie Top San No Touch e le due cabine Shower Box e Dress Box (le cabine doccia e spogliatoio).
Giovedì 8 Novembre Sebach presenta il Convegno Tecnico “La nuova Norma UNI EU 16194 regolamenta il servizio dei bagni mobili”.