Regolamento opere incompiute: parere favorevole espresso dalle Regioni

09/11/2012 1903

Lo scorso 25 ottobre è stato acquisito, in sede di Conferenza Unificata, il parere favorevole delle Regioni sullo schema di regolamento recante le modalità di redazione dell’Elenco-anagrafe delle opere pubbliche incompiute, nonché le modalità di formazione della graduatoria e i criteri di iscrizione delle opere in tale Elenco, ai sensi dell’art. 44-bis del DL 201/2011, convertito con legge n. 214/2011.

 

 

 

Lo schema regolamentare passerà ora all’esame del Consiglio di Stato prima di essere pubblicato definitivamente in gazzetta ufficiale.
Detto regolamento stabilisce che entro il 31 marzo di ogni anno le amministrazioni aggiudicatrici dovranno comunicare al Ministero delle Infrastrutture e alle Regioni competenti quali opere possono considerarsi incompiute.
La norma da attuazione all’articolo 44-bis, comma 6 della legge 214/2011 di conversione del decreto-legge 201/2011 “Salva Italia” che dispone l’emanazione di un apposito regolamento che definisca le modalità di redazione dell’anagrafe delle opere incompiute e della relativa graduatoria.

Fonte: ITACA