'City Protocol': il nuovo riferimento per le Smart Cities

16/11/2012 2111

Guidare le città nella costruzione di un futuro sostenibile.  Con questo obiettivo la municipalità di Barcellona, Gdf Suez, Cisco e oltre trenta città, enti, università di tutto il mondo hanno annunciato ieri di aver raggiunto un accordo per lanciare ufficialmente il City Protocol come primo sistema di certificazione per le smart city e per creare la City Protocol Society, l'organizzazione che lo gestirà.

Partecipano a City Protocol
Companies: Abertis, Accenture, Agbar, Capgemini, Citigroup, Fujitsu, Grupo Etra, Hp, Ibm, Indra, Microsoft, Oracle, Ros Roca, Schneider Electric - Telvent, Siemens, Telefonica, Philips, Opentext, Sap, Italtel.

Cities: Amsterdam, Barcelona, Boston, Buenos Aires, Busan, Copenhagen, Derby, Dublin, Genova, Helsinki, Hyderabad, Istambul, Lima, Livorno, Lyon, Maputo, Medellín, Milan, Moscow, Nairobi, New York City, Nice, Paris, Quito, Rome, San Francisco, Seoul, Taipei, Torino, Uppsala, Venice, Vienna, Yokohama.

Organizations: Aenor, Barcelona Urban Ecology Agency, Citilab, Citizen Housing And Planning Council New York, Ecocity Builders, Eurocities, European Commission, European Network Of Living Labs, Fundació Mobile World Capital, Green Building Council, Iclei, Jnnurm, Living Labs Global, Localret, Major Cities Of Europe, Metropolis, Red Española De Ciudades Inteligentes, Smart City World Congress, Think Innovation, United Cities And Local Governments.

Universities: Argonne National Laboratory - University Of Chicago, Center For Technology In Government - University At Albany, Esade, Institute For Advanced Architecture Of Catalonia (Iaac), Iese, Imperial College Business School, London School Of Economics (Lse), Mit (Architecture & Ict), Rutgers University School Of Public Affairs & Administration - Public Technology Insitute, Universidad De Cantabria, University Of Girona, University Of Sydney, University Of Virginia, Universitat Politècnica De Catalunya (Upc), Yonsei University.

L'annuncio è stato dato a Barcellona nel contesto della seconda edizione di Smart City Expo world congress, che si tiene in questi giorni.

Il risultato del lavoro è la definizione della metodologia per creare un modello di innovazione urbana basato sulla definizione di standard, sull'integrazione delle diverse piattaforme e sullo sviluppo di tecnologie e soluzioni.

City Protocol è una rete globale di città del mondo che, in partnership con l'industria, le agenzie di ricerca ed altri enti sta sviluppando approcci e soluzioni comuni per aiutare le città a costruire un futuro sostenibile, con una modalità di lavoro orientata al risultato. Utilizzando le proprie competenze e l'esperienza accumulata in progetti reali di trasformazione delle città, questa comunità aperta ed autorevole rappresenterà una guida sicura, così che le città non debbano affrontare da sole questo percorso.


City Protocol (Cp) è un programma che permetterà di sviluppare una migliore comprensione reciproca ed una migliore collaborazione fra i vari attori che sono interessati dallo sviluppo di città più sostenibili, efficienti, coese, innovative ed intelligenti. Il programma sarà sviluppato un base a principi di apertura, trasparenza e collaborazione, così da ottenere risultati realmente condivisi, affidabili e di utilità universale.


Il programma svilupperà specifici accordi condivisi, su tematiche che la stessa comunità avrà individuato. A partire da tali intese, saranno prodotti: progetti e politiche urbane approvati dal City Protocol, già testate in alcune città che possano essere utilizzati come esempio; raccomandazioni e standard tecnologici per l'industria.


La City Protocol Society (Cps) sarà un'organizzazione associativa che avrà il ruolo di gestire il programma City Protocol. Potranno diventarne membri municipalità, aziende, enti di ricerca ed altri enti coinvolti nella trasformazione delle città. La roadmap fissata in occasione del lancio prevede che la City Protocol Society sia pienamente operativa a partire da aprile 2013.

Per saperne di più http://www.cityprotocol.org/