Cassazione: è il Comune che è responsabile della qualità delle strade

04/12/2012 2179

La terza sezione civile della Cassazione con la sentenza n. 19154 depositata il 6 novembre 2012 ha affermato che il Comune, in quanto garante dello stato di manutenzione delle strade, è tenuto a risarcire il danno subìto dal cittadino che inciampa in una buca del manto stradale, purché non sia dimostrato che il dissesto si è manifestato in modo improvviso e imprevedibile ovvero se il sinistrato abbia tenuto una condotta imprudente.