Debiti Pa: slittato il decreto. Delrio (Anci): pronti 7 miliardi

04/04/2013 1506

L'esecutivo: servono nuovi approfondimenti dopo le risoluzioni approvate da Camera e Senato.

È slittato ai prossimi giorni il decreto legge per lo sblocco di circa 40 miliardi (su un totale di 91) di debiti della Pa nei confronti delle imprese. Il ministro dell'Economia Grilli, d'accordo con quello dello Sviluppo economico Passera, ha infatti manifestato a Monti la necessità di «proseguire gli approfondimenti» dopo le risoluzioni approvate martedì da Camera e Senato.
Una nota di palazzo Chigi segnala che «Il Ministro dell'Economia e Finanze Vittorio Grilli, in accordo con il Ministro dello Sviluppo economico Corrado Passera, anche a seguito delle articolate risoluzioni approvate da Camera e Senato ha fatto presente al Presidente del Consiglio l'opportunità di proseguire gli approfondimenti necessari per definire il testo del decreto sui pagamenti dei debiti commerciali della P.A. Pertanto il Consiglio dei Ministri previsto per oggi si terrà nei prossimi giorni».
Il governo, dichiara il presidente dell'Anci Graziano Delrio al termine di un incontro alla presidenza del Consiglio, ha comunque garantito il varo del provvedimento «entro lunedì» e che metterà a disposizione subito per Comuni e Province risorse per «7 miliardi».