L’architettura secondo Renzo Piano in due volumi e un dvd-rom

06/05/2013 1987

L’Almanacco dell’Architetto ideato da Renzo Piano diventa multimediale. L’opera, pubblicata dalla casa editrice Proctor con la collaborazione della Fondazione Renzo Piano, viene ora proposta in una nuova edizione professionale corredata di DVD-Rom. Il disco riporta l’intero contenuto dell’opera stampata: due volumi di grande formato (24 per 34 cm), racchiusi in un cofanetto, per un totale di 1.300 pagine e oltre 5.000 immagini. 

Dato il ricco contenuto, il documento nel dvd-rom è stato diviso in due files (in formato pdf) corrispondenti ai due volumi: il primo, “Viaggi nell’architettura”, è scritto in forma di dialogo tra Renzo Piano e il figlio Carlo Piano e ripercorre 16 progetti realizzati dall’architetto in quasi 50 anni di lavoro, dal Beaubourg di Parigi allo Shard di Londra; il secondo volume, “Costruire l’architettura”, raccoglie invece gli elaborati di nove autori, architetti e ingegneri scelti dallo stesso Piano, che approfondiscono tutte le fasi della costruzione di un edificio, dalle fondazioni fino all’ambiente esterno.

Il dvd-rom non offre soltanto la lettura dell’opera sullo schermo del computer: consente infatti una navigazione interattiva, grazie ad un sistema di segnalibri e di link interni al testo, oltre a ricerche per parole chiave.
Il disco non è vendibile separatamente e richiede la digitazione di una password che viene fornita dall’editore a seguito dell’acquisto. Per informazioni si può consultare il sito www.almanaccodellarchitetto.it oppure contattare direttamente la casa editrice (tel. 06.353.437.73, e-mail sederoma@proctoredizioni.it).

In ogni caso, bastano pochi clic per navigare all’interno dell’Almanacco dell’Architetto. Una volta inserito il dvd-rom nel lettore del computer, viene richiesta la password che va digitata soltanto all’inizio di ogni sessione. Si apre quindi un menù che propone la consultazione dei due volumi (“Viaggi Architettura” e “Costruire Architettura”); inoltre sono indicati i link al sito www.almanaccodellarchitetto.it e ad un indirizzo di posta elettronica per richiedere eventuale assistenza tecnica. Per quanto riguarda la piattaforma Mac, il dvd richiede di installare i due Pdf su hard disk dopo aver digitato la password.

L’Almanacco dell’Architetto è nato con l’obiettivo di andare oltre le nozioni del progettare tipiche di un classico manuale, cercando un nuovo terreno nel rapporto fra arte e tecnica del costruire. Perché, come spiega lo stesso Renzo Piano nell’opera, “questo nuovo secolo si è aperto con una nuova consapevolezza: la terra è fragile. Questa fragilità non va però vista come un castigo per l’architettura, bensì come la più grande sorgente di ispirazione dei nostri tempi”.

 

Leggi la scheda editoriale