SOPHIA, infrastruttura Europea di Ricerca per il fotovoltaico si impegna per la formazione

27/05/2013 2096

Il progetto SOPHIA, svolto nell’ambito del 7° Programma quadro 2007-2013, ha lo scopo di costituire un’infrastruttura europea di ricerca per il fotovoltaico, riunendo le principali realtà di ricerca europee per rafforzare, coordinare e ottimizzarne le capacità. Alle attività partecipano CEA-INES (coordinatore) per la Francia, ENEA, ENEL ed RSE per l’Italia, Fraunhofer institute (ISE e IWES), Helmotz Zentrum Berlin (HZB) e Julich per la Germania, Tecnalia e Politecnico Madrid, per la Spagna, Danmarks Tekniske Universitet, Danimarca Interuniversitair Micro Electronica Centrum VZW (IMEC), Belgio Stichting EnergieOnderzoek Centrum Nederland (ECN) NL, Österreichisches Forschungs und Prüfzentrum Arsenal Gmbh (AIT) Austria, Stiftelsen Sintef, NO, Teknologian Tutkimuskeskus VTT, Finlandia ed organizzazioni europee strutturate quali Joint Research Center, European Commission, EURAC, EPIA.

L’ENEA, con l’Unità Tecnica Tecnologie Portici UTTP ed altre proprie realtà di ricerca di ENEA Casaccia, è impegnata su tutte le attività progettuali riguardanti la definizione dei piani strategici e dei protocolli comuni sperimentali. In particolare l’Agenzia coordina il workpackage WP4: Exchange of personnel e training, che riguarda lo scambio dei ricercatori e la formazione delle giovani risorse, uno dei più importanti WP del progetto, vista la natura di network.

In tale ambito è stata lanciata un’importante iniziativa di formazione on line che ha suscitato enorme consenso per gli elementi di novità e l’ampio potenziale. Infatti, ricercatori ENEA e alcuni dei maggiori ricercatori e scientist europei offriranno, in modo iterativo e in streaming, accurate lezioni sui temi più aggiornati e caldi di ricerca di base e applicata per il fotovoltaico. Un primo seminario sulla tecnologia Focussed Ion beam è stato già tenuto da ENEA (V. La Ferrara UTTP_MDB e G. Nenna UTTP-NANO) e nel mese di giugno seguiranno seminari e corsi specifici su Ossidi Conduttori trasparenti (Jürgen Hüpkes, HZ-Julich), difettosità nel silicio cristallino (Tanja Patterson, SINTEF e Martin Shubert, FH-ISE), qualità nella caratterizzazione prestazionale in condizioni operative di moduli fotovoltaici (DERLAB, JRC, FH-ISE).

Per ulteriori informazioni:

franco.roca@enea.it
http://www.sophia-ri.eu/webinar FIB_26-mar-2013/
http://www.sophia-ri.eu/news-events/news/