Riciclare i tre milioni di tonnellate di pneumatici buttati via in Europa

17/06/2013 2139

Con il 70 per cento di pneumatici usati che finisce nelle discariche, occorrerebbe trovare nuovi modi di riciclare questo materiale e ridurre il danno ambientale. Il progetto TyGRE, finanziato dall'UE, si è proposto di trovare un modo per riutilizzare gli pneumatici usati in Europa, che secondo le stime ammontano a tre milioni di tonnellate l'anno.

I pneumatici contengono gas altamente infiammabili. Questa volatilità è positiva per il riciclaggio perché i pneumatici possono essere usati al posto del carbone o della biomassa come fonte di carburante o materiale iniziale per sottoprodotti a valore aggiunto.

Il team del progetto sta studiando modi migliori di sfruttare questa risorsa estraendo i gas volatili o "syngas" (una miscela di principalmente idrogeno, monossido e biossido di carbonio e metano).

Alla guida di questo progetto c'è il centro di ricerca dell'ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile) di Portici, vicino Napoli. Sabrina Portofina, ricercatrice dell'ENEA, dice che questi sottoprodotti sono un "must" nel processo di riciclaggio. "Il carbonio solido si raccoglie dopo la gassificazione come base per la produzione di questi sottoprodotti", spiega.

"Per aumentare il valore aggiunto della gassificazione abbiamo deciso di includere prodotti come il carburo di silicio - il carbonio reagisce con l'ossido di silicio ad alte temperature per formare il carburo di silicio", continua. "Il carburo di silicio si può usare nella produzione di materiali ceramici e per applicazioni di elettronica".

Con un finanziamento da parte dell'UE di 3,3 milioni di euro, il consorzio è formato da partner industriali e privati (produttori, aziende di riciclaggio, utenti finali di polveri ceramiche e produttori di pirocarbonio).

Sono stati già ottenuti risultati significativi dall'inizio del progetto, nel 2011, e la prima fase del progetto è già stata completata. Un prototipo di impianto è attualmente in costruzione presso le strutture dell'ENEA a Trisaia, con l'obiettivo di lavorare 30 chilogrammi di pneumatici usati l'ora. Le prestazioni del prototipo determineranno quanto sia sostenibile lo schema di riciclaggio di TyGRE e il team del progetto sarà quindi in grado di valutare l'equilibrio energetico di tutto il procedimento.

Per maggiori informazioni, visitare:

TyGRE
http://www.tygre.eu/cms/

Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile (ENEA)
http://www.enea.it/it/home?set_language=it&cl=it