IMPREGILO vince maxi-commessa per una linea della metro di Doha - BIM obbligatorio!

23/06/2013 2314

Impregilo, alla guida di un consorzio di imprese con una quota del 41,25%, con Sk Engineering e Galfar Engineering, si è aggiudicata la gara promossa dalla Qatar Railways Company per la progettazione e realizzazione di una linea della metro di Doha, uno dei progetti previsti per i Mondiali di calcio del Qatar del 2022

La gara prevede l'uso obbligatorio del BIM.

Il progetto
La «Red Line North» si svilupperà per circa 13 km con la costruzione di 7 stazioni sotterranee. Il nuovo progetto, insieme ad altre tre linee metropolitane, si inserisce nel sistema di mobilità infrastrutturale promosso dal Qatar nell'ambito del Piano Nazionale di Sviluppo per il 2030. Il valore totale del contratto ammonta a 1,7 miliardi di euro, di cui 630 milioni relativi alla progettazione e opere civili e 1,1 miliardi a opere propedeutiche, impianti elettromeccanici e opere architettoniche delle stazioni.

Per Impregilo la commessa è importante anche perché rafforzerebbe la presenza del gruppo in Qatar, dove nel settore ferroviario è previsto un piano d’investimenti da 28 miliardi di euro, di cui la metro di Doha è solo una parte, seppur importante. Senza contare che ancora molti altri lotti devono essere assegnati per la realizzazione della metropolitana, che prevede quattro linee: rossa, verde, oro e blu 

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su