I leganti Next ottengono la marcatura CE

28/08/2013 4551

Buzzi Unicem identifica col nome Next una famiglia di leganti innovativi prodotti in Italia in grado di aprire una nuova frontiera nel panorama delle costruzioni ed in particolare dei leganti idraulici ad alte prestazioni.


I cementi solfoalluminati sono stati utilizzati da qualche decennio nel mercato cinese e statunitense. Oggi in Europa Buzzi Unicem si presenta sul mercato come una delle prime Aziende ad aver perfezionato questa tecnologia, conseguendo su questa linea di prodotti inoltre la marcatura CE, prima in Europa.
La linea Next costituisce una categoria innovativa di leganti idraulici caratterizzata da un risparmio energetico e di CO2 emessa dal ciclo produttivo pari al circa 30% rispetto ai tradizionali cementi Portland, garantendo così una maggior tutela dell’ambiente; infatti il loro indurimento è dovuto principalmente alla reazione di idratazione del solfoalluminato di calcio (CSA), diversamente da quanto avviene nei cementi Portland e nei cementi alluminosi in cui l’indurimento si sviluppa a seguito di idratazione dei silicati di calcio e degli alluminati di calcio.
I leganti Next sono indicati nei settori della premiscelazione e della prefabbricazione ove siano richieste presa rapida, veloce sviluppo delle resistenze, impiego alle basse temperature, basso ritiro, resistenza ai solfati.
Verso la fine del mese di giugno 2013, Buzzi Unicem ha ottenuto la marcatura CE sulla linea Buzzi Unicem Next diventando così la prima azienda in Europa ad aver raggiunto questo ambizioso traguardo nell’ambito dei cementi solfoalluminati, ad oggi non governati da norme riconosciute a livello internazionali. Il conseguimento della marcatura dimostra come sia possibile rispettare i severi limiti di composizione, di prestazione e caratteristiche di durabilità del calcestruzzo analogamente a quelli che si ottengono attualmente con i cementi Portland, migliorandone tuttavia le loro prestazioni grazie all’impiego di prodotti innovativi.
L’iter per ottenere la marcatura CE, durato oltre tre anni, ha impegnato importanti risorse dell’Azienda e coinvolto istituti internazionali. EOTA (European Organization of Technical Approval) è l’organismo europeo che coordina l’applicazione di procedure messe a punto per richiedere ETA (European Technical Approval = Benestare Tecnico Europeo) su un prodotto innovativo non governato da nessuna norma. Buzzi Unicem ha avviato l’iter per l’emissione di ETA inoltrando domanda al DIBt-Deutsches Institut für Bautechnik , membro tedesco di EOTA , responsabile delle prove di valutazione iniziali e di emettere l’ETA sulla base di un documento di valutazione che prescrive severi standard di controllo sulla composizione e prestazione. L’ente certificatore tedesco VDZ (Forschungsinstitut der Zementindustrie GmgH) ha quindi emesso i certificati di conformità ai corrispondenti ETA e le relative marcature CE, una per ogni formulazione della linea Next.

Si riporta, a titolo di esempio, il certificato di Next binder SL05 rilasciato da VDZ.


Le Norme Tecniche delle Costruzioni del 2008, che regolano in Italia la progettazione e l’esecuzione delle opere in calcestruzzo armato, prescrivono che: “nelle opere oggetto delle presenti norme devono impiegarsi esclusivamente i leganti idraulici previsti dalle disposizioni vigenti in materia, dotati di certificato di conformità - rilasciato da un organismo europeo notificato - ad una norma armonizzata della serie UNI EN 197 ovvero ad uno specifico Benestare Tecnico Europeo (ETA), purché idonei all’impiego previsto nonché, per quanto non in contrasto, conformi alle prescrizioni di cui alla Legge 26/05/1965 n.595”.
È indubbio che il conseguimento della marcatura CE da parte di Buzzi Unicem apre la strada verso nuovi impieghi dei leganti Next all’interno di opere strutturali in calcestruzzo, dando vita così ad una forte spinta innovativa nel settore dei leganti idraulici e assicurando il rispetto a severi standard di controllo qualità nel maggior rispetto per l’ambiente.

Buzzi Unicem S.p.A.
via Luigi Buzzi, 6
15033 Casale Monferrato [AL]
www.buzziunicem.it