BIM: occorrono delle Linee Guida

20/10/2013 4025

Per la riuscita del BIM è necessario avere delle Linee Guida

Un interessante articolo pubblicato da KELLY LAPOINTE su http://www.journalofcommerce.com

L'autore evidenzia come "Al fine di adottare correttamente Building Information Modeling (BIM), il settore delle costruzioni deve determinare come le sue varie componenti possano lavorare insieme perchè questa sembra essere la zona grigia di questa tecnologia."

E' quanto emerso durante una riunione tenutasi a Moncton  (NB - Canada).

Nel meeting infatti è stato rilevato che non ci sono aspettative chiare su ciò che tutti devono fare in questo processo, non solo a livello di progettazione: Kees Cusveller del Gruppo Graham of Companies ha fatto una presentazione circa la realizzazione di un progetto BIM in cui al centro della relazione vi è la domanda su come proprietari, imprese generali e subappaltatori utilizzando BIM possano lavorare insieme per ottenere il massimo e quindi come si definiscono i loro ruoli.

"E' un bene per voi di acquistare in modalità BIM, ma se il tuo subfornitore non acquista in questo modo siamo solo al punto di partenza con dati inesistenti. Questo è un problema e non ci sono linee guida che definiscono cosa fare", ha detto Cusveller.

L'Istituto per il BIM in Canada (IBC) ha sviluppato un appendice contrattuale, che verrà pubblicatee entro il prossimo mese .
La Guida è divisa in tre KIT. I primi due kit di strumenti BIM sono pronti da pubblicare  e forniscono una guida per le parti coinvolte in un progetto BIM attraverso casi di studio. Il terzo toolkit è in lavorazione e si concentrerà sull'ambiente di gestione della costruzione.

IBC ha istituito un capitolo canadese di Smart Building International (BSI), l'organismo internazionale che ha stabilito una guida per approfondire il processo di BIM in tutto il mondo .

Per leggere l'articolo integrale: www.journalofcommerce.com/article/id57467/--bim-guidelines-may-be-necessary-for-it-to-succeed