I numeri di LEED in Italia: un fenomeno sempre più in crescita

 Il fenomeno LEED rappresenta una vera e propria rivoluzione a livello globale in termini di sostenibilità ambientale nelle costruzioni. Anche in Italia il fenomeno è sempre più consistente, infatti gli edifici certificati e registrati LEED hanno raggiunto la quota di 210 per una superficie totale di circa 3,5 milioni di mq.


Tra i 210 progetti totali:
• 54 progetti sono già certificati (tra questi ci sono brand come ZARA E BAXTER a Roma, VODAFONE, HINES ITALIA, UBS, BNP Paribas e AUTOGRILL a Milano, ITALCEMENTI a Bergamo, BAUER a Trento, UNIPOL a Bologna)
• 156 quelli in fase di certificazione (tra questi progetti spiccano nomi come LAVAZZA, INTESA SAN PAOLO, GUCCI, COOP, BNP PARIBAS, PETRONAS LUBRICANTS ITALY, LEND LEASE, MORGAN STANLEY, NESTLE, BOTTEGA VENETA, EXPO 2015).

La distribuzione dei progetti totali secondo la tipologia di protocollo è così suddivisa:

Famiglia di prtocolli Quantità
LEED NC                           68
LEED Italia NC 2009          58
LEED CS                           48
LEED CI v2009                  13
LEED FOR SCHOOLS        8
LEED EB:OM v2009          11
LEED HC v2009                 3
LEED ND                            1
Totale                             210

Grafico 1 - Numero di progetti secondo la famiglia di protocollo



Il fenomeno ha avuto un trend crescente grazie anche alla promozione svolta da GBC Italia.

Il 2010 ha segnato una svolta del mercato italiano dovuta al lancio di LEED Italia. Infatti i numeri fanno percepire una flessione del numero di progetti proprio per la diffusa aspettativa del nuovo standard italiano, che ha successivamente aumentato il numero di progetti LEED in modo esponenziale sul mercato italiano.

Grafico 2 - Crescita del numero di progetti LEED negli anni secondo famiglia di protocollo

Per maggiori informazioni sui progetti LEED in Italia o sulla loro sulla distribuzione si faccia riferimento ai seguenti link:
- Brochure progetti LEED e GBC in Italia
- Distribuzione dei progetti certificati

MAGGIORI INFO su www.gbcitalia.org