45 ORDINI degli INGEGNERI hanno stretto un accordo di diffusione di INGENIO ai propri iscritti

21/12/2013 2735

45 ORDINI degli INGEGNERI hanno stretto un accordo di diffusione di INGENIO ai propri iscritti

 

Per INGENIO il 2013 è stato un anno importante, il primo anno pieno di attività.  

La piattaforma di INGENIO è nata fine marzo del 2012 da allora su PORTALE www.ingenio-web.it abbiamo avuto 174.042 visitatori unici, 384.473 visite e 1.563.882 pagine viste. Dal gennaio di quest’anno abbiamo avuto 128.561 visitatori unici, 237.576 visite e 1.056.087 pagine viste. E nel nostro portale non abbiamo schede aziendali, ogni pagina corrisponde praticamente un articolo tecnico !!!

 

 

La scelta - unica in Italia - di essere un PORTALE dedicato esclusivamente ai contenuti tecnici ci sta premiando.
Con gli altimi accordi di Arezzo, Firenze e Siena siamo infatti arrivati 45 gli Ordini degli Ingegneri: 45 Ordini provinciali  con cui abbiamo siglato accordi per la diffusione di INGENIO Magazine la E_Zine che spediamo ogni mese per ricordare i principali contenuti pubblicati sul portale.

 
 Considerata la nostra distribuzione anche in altre province possiamo oggi per INGENIO Magazine vantare il risultato di riuscire a raggiungere oltre il 50% degli Ingegneri Italiani a cui si aggiungono altri 10.000 professionisti, 5.000 professori e oltre 12.000 aziende oggi per una diffusione che raggiunge i 150.000 diversi soggetti.
 
 

La validità dei contenuti pubblicati è testimonata anche dalla costante presenza di visitatori esteri del sito. 
Dalla nascita di INGENIO si sono collegati al PORTALE www.ingenio-web.it da 142 da Paesi diversi.
 
Negli ultimi due mesi il traffico estero rappresenta il 9% dei visitatori, con medie di stazionamento all'interno del sito di alcuni minuti.
 
Questo accade perchè INGENIO contiene ARTICOLI TECNICI (anche in INGLESE ovviamente) di valenza INTERNAZIONALE. I Paesi dai quali provengono più visite sono Europei (in particolare UK, Norway, Spain, Germany, Switzerland, France) ma anche extra continentali (in particolare USA, INDIA, AUSTRALIA). Negli USA le visite provengono da ben 43 Stati dell'Unione, in India da quasi tutte le regioni, in ASIA mancano solo Corea del Nord e Butan.
 
Per poter proseguire in questo sviluppo si è allargato anche il Comitato Scientifico (www.ingenio-web.it/Comitato_Scientifico.php) formato oggi da 42 figure di primo piano del mondo tecnico/scientifico e il numero di collaborazioni istituzionali.
 
 

Anche sul fronte del SOCIAL stiamo registrando una crescita di follower. Su twitter operiamo con due canali INGENIOnews e COSTRUIREnews, su FACEBOOK con una pagina istituzionale INGENIO e una di interfaccia redazioneINGENIO. Su LINKEDIN abbiamo un gruppo INGENIO e due gruppi specialistici: sul BIM e sulla Vulnerabilità sismica. Sul nostro canale su youtube INGENIO per i 140 video caricati ci sono state 6.841 visualizzazioni.

Sul piano delle iniziative in questo anno abbiamo introdotto INGENIOmagazine per Smartphone e l’area della LIBRERIA con pubblicazioni tecniche e scientifiche interamente sfogliabili.

Il 2014
Per l’anno in arrivo abbiamo definito un piano editoriale che prevede, per ogni uscita, l’approfondimento di un tema specifico. Questo è il programma: 
  • n. 19 - gennaio/febbraio : Costruire in cemento armato
  • n. 20 - marzo : Efficienza energetica, La produzione dell’energia negli edifici
  • n. 21 - aprile : Efficienza energetica - L’isolamento 
  • n. 22 - maggio : Costruire in acciaio
  • n. 23 - giugno : Costruire in muratura
  • n. 24 - luglio/agosto : Vulnerabilità e sicurezza sismica
  • n. 25 - settembre : Software per le costruzioni
  • n. 26 - ottobre : Restauro e consolidamento
  • n. 27 - novembre : Geologia e geotecnica
  • n. 28 - dicembre : Costruire in legno

Inoltre abbiamo previsto di trattare costantemente su tutte le uscite - attraverso delle specifiche rubriche - i seguenti temi: 
  • VULNERABILITÀ E SICUREZZA SISMICA
  • COSTRUIRE CON I MATERIALI  CEMENTIZI
  • COSTRUIRE IN MURATURA
  • COSTRUIRE  IN ACCIAIO
  • COSTRUIRE IN LEGNO
  • BIM VISION: INTEROPERABILITA’  E INFORMATION  MODELLING
  • OPEN DATA
  • URBANISTICA
  • EFFICIENZA ENERGETICA
che si aggiungono a quelli che trovano spazio, per motivi contingenti, su ogni uscita.
APPROFONDIMENTI e RUBRICHE dove i nostri INSERZIONISTI possono intervenire, inserire un propri o articolo, partecipare a un sondaggio.
 
Con l’obiettivo di aumentare la diffusione stiamo definendo gli accordi con alcune figure nazionali (Consigli, Associazioni, …) e con altri ordini territoriali. I nostri obiettivi ? 
  • riuscire a completare entro la fine del 2014 la copertura del 75% degli ingegneri italiani per l’invio di INGENIOmagazine
  • superare il 10% di visitatori esteri del sito
  • rafforzare la collaborazione anche con altre professioni (architetti, geometri, geologi)

Per quanto riguarda i prezzi delle inserzioni abbiamo deciso di mantenere lo stesso listino del 2013, ma offrendo anche ulteriori soluzioni. Tra queste la possibilità di inserire una propria news nella newsletter di spedizione di INGENIO e di sponsorizzare lo sfondo di lettura degli sfogliabili presenti sul sito.

INGENIO 2014 sarà quindi ancor più il sistema di comunicazione di riferimento nell’ambito dei contenuti tecnici, e quindi per le aziende come la Vostra uno strumento fondamentale per promuoversi direttamente al mondo dei professionisti con un approccio più contenutistico e qualitativamente prestigioso, non solo con la più "classica" pubblicità ma anche con articoli publiredazionali che instaurino con i tecnici un rapporto fiduciario di fidelizzazione al prodotto, grazie ad un approccio di natura formativa, tanto caro ai professionsti.
 
Ingenio nasce con un obiettivo: creare uno strumento utile per i tecnici italiani, non l'ennesimo portale dove trovare quello che viene copiato e rimbalzato da innumerevoli pagine web ma una piattaforma di contenuti tecnici utili per chi ha scelto di svolgere una professione tecnica. Lo abbiamo fatto con mezzi limitati ma con grande passione ed antusiasmo. 

Un ringraziamento particolare va a tutti coloro - Comitato Scientifico, Ordini, Aziende, Lettori - che ci hanno concesso e ci stanno supportando in questo nostro percorso.

Un cordiale augurio di buone feste.

Ing. Andrea Dari